martedì, 24 Novembre, 2020

Laura Bevione

44 POSTS0 COMMENTS

Il non detto che plasma le nostre esistenze: sugli spettacoli di Jacopo Gassmann e UnterWasser

LAURA BEVIONE | Mentre a Venezia andavano in scena gli ultimi spettacoli del cartellone dell’edizione tutta italiana della Biennale, a Torino era possibile assistere...

Un’edizione “light” ma carica di emozioni e soddisfazioni: un bilancio di Mirabilia 2020

LAURA BEVIONE | Si è conclusa sabato 12 settembre l’edizione 2020 del festival Mirabilia: un cartellone definito “light”, a causa delle inevitabili rinunce dovute...

Toccarsi per comprendersi: sul nuovo spettacolo di Cristina Rizzo

LAURA BEVIONE | Toccare, verbo immediatamente legato alla fisicità e alla materialità di corpi e oggetti, tanto più se riferito a uno spettacolo di...

Ascoltare il suono delle stelle fra antichi scompartimenti: sulla giornata finale di Mirabilia

LAURA BEVIONE | Locomotive a vapore e vagoni ferroviari di epoche anche molto lontane – quelli con i sedili di legno lucidissimo e quelli...

Incontro e creatività: gli ultimi tre appuntamenti di Cross Festival raccontati dai loro protagonisti

LAURA BEVIONE | Sono ricominciati gli appuntamenti “spettacolari” del Cross Festival di Verbania, che quest’anno ha ideato una Walk Edition. Giovedì 10 settembre, al...

L’innaturalità delle frontiere: sull’inaugurazione del Suq Festival di Genova

LAURA BEVIONE | Le norme anti-Covid hanno ridisegnato ma non annullato il Suq Festival che, benché in un periodo inconsueto (di solito si svolge...

Clown e acrobazie per raccontare lo stato del mondo: sull’inaugurazione del festival Mirabilia a Cuneo

LAURA BEVIONE | L’ostinata volontà di portare l’arte del circo e della danza a un pubblico il più vasto possibile è più forte dello...

Cross Award, il contemporaneo invade il Lago Maggiore: colloquio con Tommaso Sacchi

LAURA BEVIONE | C’è tempo fino al 15 settembre per presentare le proprie candidature al Cross Award, il premio internazionale di arti performative ideato...

Majakovskij, primo dei giovani artisti suicidi del Novecento: su I sentimenti del maiale di Licia Lanera

LAURA BEVIONE | «A tutti. Se muoio, non incolpate nessuno. E, per favore, niente pettegolezzi. Il defunto non li poteva sopportare». Un brivido percorre la...

Un museo vivo che richiede attenzione e ascolto: Balletto Civile a Fisiko

LAURA BEVIONE | E se il protrarsi dell’emergenza COVID impedisse il ritorno alla normale attività dello spettacolo dal vivo e gli artisti fossero dunque...

TOP AUTHORS

1 POSTS0 COMMENTS
1 POSTS0 COMMENTS
8 POSTS0 COMMENTS
0 POSTS0 COMMENTS
1 POSTS0 COMMENTS
20 POSTS0 COMMENTS
0 POSTS0 COMMENTS
0 POSTS0 COMMENTS
0 POSTS0 COMMENTS
0 POSTS0 COMMENTS
0 POSTS0 COMMENTS
130 POSTS2 COMMENTS
10 POSTS0 COMMENTS
0 POSTS0 COMMENTS
3 POSTS0 COMMENTS
2 POSTS0 COMMENTS
1 POSTS0 COMMENTS
1 POSTS0 COMMENTS
10 POSTS0 COMMENTS
3 POSTS0 COMMENTS
0 POSTS0 COMMENTS
0 POSTS0 COMMENTS
74 POSTS0 COMMENTS
7 POSTS0 COMMENTS
44 POSTS0 COMMENTS
6 POSTS0 COMMENTS
0 POSTS0 COMMENTS
5 POSTS0 COMMENTS
0 POSTS0 COMMENTS
0 POSTS0 COMMENTS
180 POSTS1 COMMENTS
2 POSTS0 COMMENTS
0 POSTS0 COMMENTS
2144 POSTS34 COMMENTS
116 POSTS0 COMMENTS
428 POSTS8 COMMENTS
4 POSTS0 COMMENTS
67 POSTS0 COMMENTS
8 POSTS0 COMMENTS
3 POSTS0 COMMENTS
0 POSTS0 COMMENTS
0 POSTS0 COMMENTS
1 POSTS0 COMMENTS
2 POSTS0 COMMENTS
3 POSTS0 COMMENTS
2 POSTS0 COMMENTS
- Advertisment -

Most Read

Labile Linguista #25 – Una risata vi riesumerà

GIORGIO FRANCHI | Se non vivete su un’isola al largo delle Svalbard, in un villaggio senza internet, rete telefonica e troppo lontano perfino per...

Viziosismi nr. 110: La lettera scarlatta

ANTONIO CRETELLA | Una giovane maestra viene licenziata a causa della diffusione di fotografie sessualmente esplicite diffuse dal suo ex, foto inviategli in privato...

Non rinunciare mai a essere presidio culturale: il dinamismo della compagnia EgriBiancoDanza durante il lockdown

LAURA BEVIONE | Già dal mese di settembre le attività della compagnia EgriBiancoDanza erano ripartite a pieno ritmo, a Cuneo e in provincia di...

Viziosismi nr. 109: Il cadavere e il pagliaccio

ANTONIO CRETELLA | Milan Kundera definiva il kitsch come “rimozione dell’intollerabile”, tentativo di allontanare dalla vista il male del mondo. La categoria del trash,...