domenica, 5 Aprile, 2020

Matteo Brighenti

164 POSTS1 COMMENTS

Passato il Coronavirus dovremo reimparare una sintassi dello stare insieme. Intervista all’abate Bernardo Gianni

MATTEO  BRIGHENTI | L’unità e la solidarietà dell’Italia di fronte all’emergenza Coronavirus illumina di verde, di bianco e di rosso anche la porta del...

Lo specchio e il falso: Dialoghi di profughi dei Chille de la Balanza, Uomini da poco di Marco Di Costanzo

MATTEO BRIGHENTI | L’altro è incontro e l’incontro è rivelazione. La verità su chi siamo è radicata dentro di noi. Soltanto che, da soli,...

Terreni Creativi 2019: il valore di continuare a essere se stessi

MATTEO BRIGHENTI | Ricordare è rivivere. I gesti, le parole, ricominciano il tempo daccapo. Ritornano al passato, lo ripetono e, così facendo, lo reinventano....

Kilowatt Festival 2019, la danza della bellezza differente

MATTEO BRIGHENTI | Il corpo rinasce ogni volta che danza. Si prende la rivincita sulla vita, sulla gravità, su ciò che è o non...

Kilowatt Festival 2019, il teatro dell’eccezione e della regola

MATTEO BRIGHENTI | Ordinario, regolare, solito: è normale tutto ciò che segue la norma, si conforma, aderisce al consueto. Per Kilowatt Festival 2019 (19-27...

Altofest 2019, le porte aperte nella Napoli teatro dell’accoglienza

MATTEO BRIGHENTI | Il dialogo è la possibilità di un incontro tra differenze. Nel dare e avere di ascolto e parola, di voce e...

La Vida es Sueño, la partita con l’infinito di Lenz Fondazione

MATTEO BRIGHENTI | Il corpo è la nostra prima e ultima ora. Nel mezzo, un cammino fatto di attese e di speranze. S’incontrano là...

Ciccioni con la gonna, la bestia chiamata uomo di Silver/Demaria

MATTEO BRIGHENTI | Viviamo di equilibri. Costruiamo riti di normalità per conservare il ruolo che siamo diventati ogni giorno. In famiglia, sul lavoro, nella...

La diversa ricchezza di ognuno: “Quelques-uns le demeurent” di Fandard e “Quintetto” di Chenevier

  MATTEO BRIGHENTI | La caparbietà è la forza di esserci rimanendo se stessi. Nonostante tutto: l’oscurità, la crisi, la malattia. La danza di Alexandre...

Il nostro teatro racconta sempre diversità che s’incontrano. Intervista a Francesco Lagi / Teatrodilina

MATTEO BRIGHENTI | La realtà del mondo è l’ironia di un’attesa: la perdita si fa riconquista solo se condivisa. «I nostri spettacoli hanno uno...

TOP AUTHORS

0 POSTS0 COMMENTS
1 POSTS0 COMMENTS
1 POSTS0 COMMENTS
3 POSTS0 COMMENTS
0 POSTS0 COMMENTS
1 POSTS0 COMMENTS
3 POSTS0 COMMENTS
0 POSTS0 COMMENTS
0 POSTS0 COMMENTS
0 POSTS0 COMMENTS
0 POSTS0 COMMENTS
1 POSTS0 COMMENTS
0 POSTS0 COMMENTS
0 POSTS0 COMMENTS
109 POSTS2 COMMENTS
2 POSTS0 COMMENTS
3 POSTS0 COMMENTS
0 POSTS0 COMMENTS
2 POSTS0 COMMENTS
1 POSTS0 COMMENTS
0 POSTS0 COMMENTS
0 POSTS0 COMMENTS
3 POSTS0 COMMENTS
1 POSTS0 COMMENTS
0 POSTS0 COMMENTS
0 POSTS0 COMMENTS
0 POSTS0 COMMENTS
0 POSTS0 COMMENTS
53 POSTS0 COMMENTS
2 POSTS0 COMMENTS
9 POSTS0 COMMENTS
4 POSTS0 COMMENTS
0 POSTS0 COMMENTS
4 POSTS0 COMMENTS
0 POSTS0 COMMENTS
0 POSTS0 COMMENTS
0 POSTS0 COMMENTS
164 POSTS1 COMMENTS
0 POSTS0 COMMENTS
0 POSTS0 COMMENTS
2092 POSTS34 COMMENTS
115 POSTS0 COMMENTS
428 POSTS8 COMMENTS
2 POSTS0 COMMENTS
0 POSTS0 COMMENTS
0 POSTS0 COMMENTS
20 POSTS0 COMMENTS
2 POSTS0 COMMENTS
0 POSTS0 COMMENTS
0 POSTS0 COMMENTS
0 POSTS0 COMMENTS
1 POSTS0 COMMENTS
1 POSTS0 COMMENTS
0 POSTS0 COMMENTS
- Advertisment -

Most Read

Essere gettati nell’aperto di un tempo sospeso: intervista a Gianni Barbacetto

ELENA SCOLARI | Queste settimane di clausura stanno mettendo alla prova tutti noi, quale che sia il lavoro che svolgiamo quando siamo a piede...

Sentire gli altri come con-temporanei. Telegrammi di sociologia con Paolo Jedlowski

ELENA ZETA GRIMALDI| In questi giorni, una percezione condivisa è che le regole del tempo così come ne abbiamo sempre avuto esperienza siano scomparse:...

La riflessione che sostituisce per un po’ il riflettore: intervista a La Rappresentante di Lista

ANDREA ZANGARI | La prima volta che ho ascoltato La Rappresentante di Lista era estate, ero a Sud. Ma se cerco di focalizzare la...

Se il teatro è “imbavagliato”, riflettiamo sulla sua complessità: un’intervista a Marco Isidori

LAURA BEVIONE | Marcido Marcidorjs e Famosa Mimosa è una delle compagnie più significative e longeve della scena sperimentale italiana, nata a Torino nel...