fbpx
giovedì, 19 Maggio, 2022
Tags Ascanio celestini

Tag: ascanio celestini

Pierino e il Lupo/Pulcinella: Celestini e l’orchestra del PCME in scena al REF 2020

SABRINA SABATINO | La presenza di Ascanio Celestini al Romaeuropa rappresenta ormai un sodalizio consolidato tra l’autore-attore e il Festival sin dal 2015, anno in...

Tra vita degli ultimi e tutela della sacralità umana: intervista ad Ascanio Celestini

CINZIA CROBU | Il teatro di periferia, quello oltre il mare. È qui che per la tenacia del gruppo di lavoro del Teatro la...

Il neo-umanesimo lirico di Celestini e del suo Pueblo

LAURA NOVELLI  | Una tenda chiara, lunga fino al pavimento. Attraverso cui guardare la vita degli altri, immaginarne la sostanza, i dolori, le paure,...

Teatro in Ogliastra: il Festival dei Tacchi di Cada Die Teatro parte #1

ELENA SCOLARI | L'estate teatrale italiana festeggia un altro maggiorenne: il Festival dei Tacchi diretto da Giancarlo Biffi e organizzato da Cada Die...

Essere o non essere Bergamo: vicende di politica culturale a Roma oggi

EDOARDO BORZI // RENZO FRANCABANDERA | Ma a Roma cosa vogliamo fare della Cultura? Si cercano risposte da un paio di decenni. Dopo i fasti...

Ascanio Celestini: l’uomo duplicato in una storia o nel suo contrario

FILIPPA ILARDO | Una lunga parabasi che comincia per caso, come una pausa, una confessione, una chiacchierata che ad un certo punto comincia. Ascanio...

Un cieco, una folle e una prostituta salveranno il mondo: Celestini e Laika

LAURA NOVELLI | Un oratorio laico. Una preghiera pietosa a vantaggio degli ultimi della Terra, quelli più vicini a Dio, ammesso che Dio esista....

Quanta amarezza nella lunga giornata teatrale degli autori romani

LAURA NOVELLI | Una città ruvida, arrabbiata, intollerante, violenta, degradata. Una città che pullula di malesseri, storture, ambiguità. Una città misteriosa, notturna, respingente. Eppure...

Raccontare storie da portare in vita

ANDREA CIOMMIENTO | C’è qualcosa di prevedibile nei racconti di Ascanio Celestini: con molta frequenza lo spettatore interessato ai suoi lavori attende parole investite...

Pro patria: se grazie al terrorismo succede un quarantotto

BRUNA MONACO | L'ultimo spettacolo di Ascanio Celestini "Pro patria, senza prigioni, senza processi" vede la Repubblica Romana, la resistenza e la lotta armata...
- Advertisment -

Most Read

Orlando, parte prima: un festival a geometrie variabili

VALENTINA SORTE | Partiamo dai numeri: più di 3.000 presenze nell’arco di undici giorni, un palinsesto ricco di appuntamenti – in tutto 24 tra...

(Non si chiamava neanche) Ferdinando: la rilettura di Nadia Baldi del classico di Ruccello

CHIARA AMATO | Ferdinando è una commedia di Annibale Ruccello, che il drammaturgo napoletano scrisse a soli 28 anni, nel 1985. Fu messo in...

La mostruosità della verità rivelata: su Kassandra e il Paradiso perduto

RENZO FRANCABANDERA | Capita spesso che le dense programmazioni teatrali di fine stagione prospettino agli spettatori la possibilità di doppie visioni nella stessa sera,...

Affondare nel buio e risalire alla luce: Dostoevskij secondo Barbara Mazzi e Francesco Gargiulo – intervista

ILENA AMBROSIO | Ci sono stati vari modi in cui l'arte ha affrontato le restrizioni della pandemia. Si è stati costretti a rivedere non...