domenica, 18 Aprile, 2021
Tags Carmelo Rifici

Tag: Carmelo Rifici

Danzare nel vuoto del teatro: su Poesie anatomiche/progetto Lingua Madre del LAC di Lugano

LAURA BEVIONE | Continuare a lavorare anche in un teatro vuoto, prendendosi il tempo e la concentrazione per osservarsi più da vicino: le piccole...

Macbeth sul lettino: la lettura psicanalitica di Carmelo Rifici

ELENA SCOLARI | C'è qualcosa di ridicolo nelle tragedie altrui. L’aveva detto un cinico, forse il decadente Oscar Wilde? Nella tragedia di Macbeth c'è...

Zingari rotanti in Ungheria: Imitation of life di Proton Theatre al FIT Festival

ELENA SCOLARI | Il realismo è sovrano. O il sovranismo è reale? Un po' tutte e due le cose, potremmo dire, magari in ambiti...

Per comprendere la realtà serve la memoria: Rifici racconta La Scuola d’estate 2019

LAURA NOVELLI | «Il teatro è stato ciò che mi ha permesso di conoscermi, ciò a cui ho permesso di parlare al posto mio»....

Teatro e realismo #1: ma il teatro dov’é? “Hate radio” di Milo Rau e “Terror” di von Schirach

ELENA SCOLARI | La realtà è più forte dell'invenzione? E riprodurre la realtà nel luogo della finzione? Per cominciare una riflessione su questi temi accostiamo...

Da timida studentessa a fondatrice delle Brigate Rosse: Demattè, Rifici e la vicenda di Mara Cagol

RENZO FRANCABANDERA | È un riallestimento. Il ritorno su un testo dopo poco meno di un decennio. Avevo un bel pallone rosso è il...

Dilemmi fra arte, politica e morale: videointervista a Carmelo Rifici

RENZO FRANCABANDERA | Questo terrazzo che vede passare il teatro italiano e si ferma a riflettere e discutere non di questo o quello spettacolo...

Spiegare il mito, abitare il classico, liberare Ifigenia dal Tempo nella rilettura di Rifici e Demattè

RENZO FRANCABANDERA e MICHELA MASTROIANNI | Ifigenia, liberata è un ambizioso progetto di Carmelo Rifici, una coproduzione italo-elvetica dell'anno scorso fra LuganoinScena di cui Rifici...

Uomini e no: la rilettura della Storia affidata ai giovani, guidati da Rifici e Santeramo

RENZO FRANCABANDERA | Il simbolo del luogo. Un tram milanese di quelli gialli, che vanno su rotaia, tagliato in due. Lungo i binari,  in...

Tindaro e le sue ‘relazioni pericolose’

NICOLA ARRIGONI | Il teatro di Tindaro Granata vive di resti umani, ci sono i detriti della vita reale, destinati a emergere sulla superficie...
- Advertisment -

Most Read

SCRITTURE SULLA SCENA 20/21: Alessandra Checcucci su Il Nullafacente

La necessità di non fare niente di Alessandra Checcucci Lo spettacolo Il Nullafacente, scritto da Michele Santeramo e diretto da Roberto Bacci, ha debuttato il 3...

SCRITTURE SULLA SCENA 20/21: Luca Razzauti su Aspettando Godot

Godot, metafora delle misteriose attese dell’umanità di Luca Razzauti Aspettando Godot di Samuel Beckett fu composto nel 1952; si svolge in due atti. La rappresentazione oggetto...

SCRITTURE SULLA SCENA 20/21: Davide Niccolini su La mamma sta tornando, povero orfanello

La filologia dell'orfanello di Davide Niccolini Bambini e anziani sonocreature quasi magiche: i primi rivolgono gli occhi sognanti al futuro, i secondi al passato. Necessitano entrambi...

SCRITTURE SULLA SCENA 20/21: Bianca Macerini Papini su Animali da bar

Molto più di un bar di Bianca Macerini Papini Un bar, un luogo di mezzo, terra di nessuno dove entrano ed escono storie, dove ci si...