fbpx
giovedì, 19 Maggio, 2022
Tags César brie

Tag: césar brie

37 anni di Koreja, un’impresa artigianale: intervista a Salvatore Tramacere – Primavera PAC

IDA BARBALINARDO* | Il primo nucleo del Teatro Koreja – formato da Salvatore Tramacere, Stefano Bove, Franca Carallo e Francesco Ferramosca – si costituisce...

Quando la poesia incontra la Storia: Nel tempo che ci resta. Elegia per Falcone e Borsellino di César Brie

ROBERTA RESMINI | Ci sono lavori che ci mettono un po’ a venire alla luce, a volte perché necessitano di un lungo tempo di...

Ascoltare un fumetto e vedere l’Oceano: la Ballata di Hugo Pratt secondo Marco Gnaccolini e César Brie

ELENA SCOLARI | «Erano giorni, quelli, in cui non arrivava mai sera senza che ti fosse successo qualcosa. C'era un'energia nell'aria che sembrava far...

I 120 kg musicali di César Brie

ESTER FORMATO | César Brie torna a esibirsi al Campo Teatrale di Milano – da anni una sua seconda casa – con lo spettacolo 120...

Essere se stessi, rischiare, lottare, anche nella vecchiaia: la videointervista a César Brie

RENZO FRANCABANDERA | Per il teatro indipendente la figura di César Brie è una di quelle centrali intorno alle quali fra anni Ottanta e...

Wonderland, Festival di Teatro a Brescia. I linguaggi del contemporaneo

EMILIO NIGRO | Dire la verità. Lo slogan, anzi, l’imperativo dell’edizione scorsa da qualche settimana, di Wonderland - Festival di Teatro, un appuntamento di riferimento...

Sindrome di Quirra: il teatro prova a guarire la società

CINZIA CROBU | Poche e scomode sedute, nella penombra di una sala raccolta: sul pavimento plastica e cumuli di terra appiattita, su cui giacciono...

Il terrorismo islamico e la scelta troppo illustrativa di César Brie

LAURA NOVELLI | Un grande tappeto da preghiera con disegni color pastello simile a quelli che si trovano nelle moschee. E’ questo lo spazio...

Intervista a Giacomo Ferraù e Giulia Viana: quando il mito incontra l’attualità

IRIS BASILICATA | Conversazione con Giacomo Ferraù e Giulia Viana (rimasti chiusi dentro il Teatro dell'Orologio di Roma), dopo lo spettacolo Orfeo ed Euridice per la...

Brie: l’artista, la solitudine, la maturità

RENZO FRANCABANDERA | Da tempo mi sono appassionato al tema dell'artista nella sua età matura, ovvero quella in cui il percorso che lo ha...
- Advertisment -

Most Read

(Non si chiamava neanche) Ferdinando: la rilettura di Nadia Baldi del classico di Ruccello

CHIARA AMATO | Ferdinando è una commedia di Annibale Ruccello, che il drammaturgo napoletano scrisse a soli 28 anni, nel 1985. Fu messo in...

La mostruosità della verità rivelata: su Kassandra e il Paradiso perduto

RENZO FRANCABANDERA | Capita spesso che le dense programmazioni teatrali di fine stagione prospettino agli spettatori la possibilità di doppie visioni nella stessa sera,...

Affondare nel buio e risalire alla luce: Dostoevskij secondo Barbara Mazzi e Francesco Gargiulo – intervista

ILENA AMBROSIO | Ci sono stati vari modi in cui l'arte ha affrontato le restrizioni della pandemia. Si è stati costretti a rivedere non...

La desolazione di un teatro vuoto: “Nella solitudine dei campi di cotone” di Andrea De Rosa con Rossellini/Musella

ILENA AMBROSIO | “Il palcoscenico lo intendo come un luogo provvisorio che i personaggi non smettono mai di pensare di abbandonare. La sfida del...