fbpx
domenica, 22 Maggio, 2022
Tags Drammaturgia contemporanea

Tag: drammaturgia contemporanea

“La classe” e “Una cosa enorme”: tra ricordo e cura nella poetica di Fabiana Iacozzilli – intervista

ILENA AMBROSIO | Un’immersione nel ricordo per chiedersi cosa si può diventare a partire dalle esperienze anche dolorose dell’infanzia. Uno sguardo, ampio e lontano da...

Se la parola ferisce a morte: “Sorelle” di Rambert con Bertelà/Della Rosa

ILENA AMBROSIO | C’è un aspetto del rancore che lo rende il più tossico dei sentimenti: la cronicità. Il rancore si protrae nel tempo, ma...

Il teatro (non) è una scatola di cioccolatini. Intervista a Niccolò Matcovich e Laura Nardinocchi.

GIORGIO FRANCHI | Una casa di montagna. Un figlio che ritrova la madre. E, nella stanza accanto, una capra: sta a zampe all’aria, forse...

FESTIL, prosa senza confini. Intervista al codirettore artistico Tommaso Tuzzoli

MATTEO BRIGHENTI | Italia, Slovenia, Croazia. È l’Europa Unita intorno a FESTIL_Festival estivo del Litorale. È tornato a Trieste e a Udine dal 25...

L’abisso crudele di Davide Enia

ELENA SCOLARI | No, L'abisso non è uno spettacolo necessario, non è nemmeno urgente e tanto meno civile né impegnato. Chè appena si sentono (o leggono) questi...

Essere cittadini oggi: la giovane Europa di Falk Richter

ELENA SCOLARI | La vecchia signora Europa è sotto durissimo esame, in questo periodo. La paziente è forte, longeva, piena di sfaccettature ed è...

L’identità è fatta di carta? F. Perdere le cose di Kepler-452 a Vie Festival

ELENA SCOLARI | Capita di continuo di perdere qualcosa. Le chiavi, un guanto sinistro, un cappello. Oppure il portafoglio con dentro i documenti. A...

Tiri liberi al libero arbitrio: il canestro socio-morale di Aldrovandi e MaMiMò

ELENA SCOLARI e RENZO FRANCABANDERA | ES: Suono di rimbalzi. Una parete rossa, un canestro disegnato col gessetto. Nessuna pietà per l'arbitro di Centro Teatrale...

Compagnia Oyes: occhio allo Schianto

ELENA SCOLARI | Siamo ancora alle prese con l'uccisione dei padri. I quali però – indifferenti al bon ton – si ostinano a non...

La visione malefica di un terzo incomodo: L’indifferenza di Pablo Solari

ELENA SCOLARI e RENZO FRANCABANDERA | ES: Alcune settimane fa riflettevo sulla scarsità di omicidi in scena, nella drammaturgia contemporanea si uccide poco. Si...
- Advertisment -

Most Read

Come sfuggire al destino del tacchino secondo Emanuele Aldrovandi

ENRICO PASTORE | Ha debuttato al Teatro Gobetti di Torino L'estinzione della razza umana, il nuovo lavoro drammaturgico e registico, di Emanuele Aldrovandi. Il titolo inquietante...

L’arida gabbia della mente: Il misantropo secondo Leonardo Lidi

ENRICO PASTORE | Deitaro Suzuki, maestro Zen, per mostrare ai suoi allievi l'azione nefasta dell'ego, disegnava un cerchio in cui figurava solo una piccola...

Blind love: il terzo capitolo della trilogia Bugie bianche di Alessandro Berti

RENZO FRANCABANDERA | È figura artistica singolare Alessandro Berti nel panorama della drammaturgia e del teatro italiano. Il suo percorso artistico, la sua ricerca,...

Orlando, parte seconda: questione di prospettiva

VALENTINA SORTE | Il tema del cambiamento come atto personale, collettivo, sociale vale sicuramente anche per questi due lavori seguiti all'interno del festival Orlando: Lady...