lunedì, 8 Marzo, 2021
Tags Socìetas Raffaello Sanzio

Tag: Socìetas Raffaello Sanzio

“André e Dorine”, interno di coppia con maschere e Alzheimer

MATTEO BRIGHENTI | Nascere, crescere, invecchiare, morire. Il tempo è una linea retta e implacabile, passa e scolorisce l’oggi dal mattino alla sera, giorno...

Kiss & Cry: il visionario racconto delle Mani del cineasta belga al NTFI 2016

MILENA COZZOLINO | Ci sono spettacoli che costringono a stare scomodi in poltrona. Così spesso quelli da festival: in Italia alla fine degli anni...

Sull’insensata caducità del vivere: Castellucci a viso aperto con un Cristo silente

GIULIA MURONI | La luce si solleva su un interno domestico. Fredda, illumina un anziano sul divano, ipnotizzato di fronte al televisore. Lungo tutto...

L’irresistibile fascino del male: il Macbeth di Societas Raffaello Sanzio

GIULIA MURONI | Tre donne, tre corpi asciutti, nervosi aprono la scena sussurrando come un mantra la sillaba “Re”. Si tratta di Chiara Guidi, Anna...

Un metodo errante per l’infanzia: Conversazione con Chiara Guidi/Socìetas Raffaello Sanzio

FRANCESCA GIULIANI | Terminata la quarta edizione delle giornate di puericultura teatrale a Cesena, Chiara Guidi ci racconta “Puerilia”, un festival che nasceva con l’intento...

Buchettino o della favola del teatro

NICOLA ARRIGONI Buchettino della Societas Raffaello Sanzio non è solo uno spettacolo, è l’inizio della più accreditata compagnia di ricerca del teatro italiano, è un...

La scena frantumata. Visioni da “Puerilia” 2014

FRANCESCA GIULIANI | L’atto del vedere non è mai ricettivo: è un processo di selezione di proiezioni di significati, di emozioni, che fanno si...

Spettacoli reali e potenziali

BRUNA MONACO | Per accogliere "Il velo nero del pastore", il Teatro Vascello si è rifatto il trucco. O meglio se lo è fatto...

Orare et sonare

ELENA SCOLARI| L'ultima volta che vidi mio padre è un dramma musicale animato - soggetto, sceneggiatura e regia di Chiara Guidi. Una messa sonora per...
- Advertisment -

Most Read

Viziosismi nr. 113: Le parole struzzo

ANTONIO CRETELLA |  L’8 marzo di quest’anno arriva a ridosso di una settimana dominata dal dibattito sull’uso sessista delle parole. Due gli episodi di...

La bolla del lockdown in un film: “Nello specchio” di Teatro Periferico

ELENA SCOLARI | Gli umani ridono. Questa, secondo le teorie scientifiche più accreditate, è la caratteristica che davvero solo l'uomo (ci siamo capiti, non...

Labile Linguista #31 – Ma l’hai letto su Topolino?

GIORGIO FRANCHI | È inutile che facciate finta: vi ho sgamati. Siete tutti attori pagati, pure tu che leggi e che fai l’indifferente, pedine...

Viziosismi nr. 112: L’anno della marmotta

ANTONIO CRETELLA |  Nella costruzione di una sit-com corale non può mancare nella caratterizzazione dei personaggi quello che incarna il tipo freak, sopra le...