fbpx
mercoledì, 18 Maggio, 2022
Tags Teatro argentina

Tag: teatro argentina

Kornél Mundruczó al Roma Europa Festival: la perdita di un figlio e ciò che resta di una madre

LAURA NOVELLI | La prima scena è puro cinema: i volti e i corpi degli attori sempre in primo piano proiettati come gigantografie dirompenti...

Se la patafisica incontra Napoli: all’Argentina la versione di Ubu Re diretta da Fabio Cherstich

LAURA NOVELLI | Un'arena circense. Fantasmagorica quanto vacillante. Grottesca e insieme sanguigna. Morbida ma violenta. Una waste land dalle atmosfere mediterrnee dove la parabola surreale...

Vacanzieri in riva al mare malato: Sun & Sea all’Argentina trasformato in spiaggia

LAURA NOVELLI | C'è chi sta sdraiato a prendere il sole, chi gioca a racchettoni, chi chiacchiera bevendo un tè freddo, chi intrattiene i...

Cristo risorge per dare dignità agli ultimi: il Nuovo Vangelo di Milo Rau a Roma

LAURA NOVELLI | La sala del teatro Argentina non è più la sala del teatro Argentina. O meglio, non è solo la sala del teatro...

E i pesci si sono lessati nelle loro pentole. Per un teatro quantistico, appunti sul teorema di Bovell

ANGELA FORTI | Sulla versione firmata Lisa Ferlazzo Natoli di When the rain stops falling è già stato scritto (qui la recensione di Renzo...

L’omaggio alla Follia di Pippo Delbono

MARCO BALDARI | Ci sono date che restano indelebili nella memoria segnando un punto cruciale nell’esistenza di un essere umano. Il primo febbraio 2019 è...

Tra follia e finzione rifulge la verità, parola di Cecchi

LAURA NOVELLI | Nel 2006 Carlo Cecchi dava vita a un’edizione di Sei personaggi in cerca d’autore  di Pirandello che ho avuto la fortuna...

Don Giovanni: Peter Pan contemporaneo. Il Molière di Binasco a Roma

ANGELA FORTI | Quello di Don Giovanni si è fatto ormai archetipo consolidato nella tradizione, non solo teatrale, che oggi lo porta nel nostro...

Mafia e corruzione nell’Italia delle Albe: per fortuna c’è Verdi a ricordarci il passato

LAURA NOVELLI |Non è uno spettacolo concepito appositamente per i giovani e gli adolescenti ma è uno spettacolo che i giovani e gli adolescenti...

Ballerini amatoriali in scena: Jêrome Bel porta a Roma il suo celebre Gala

LAURA NOVELLI | Un cartello ben visibile sul proscenio annuncia con perentoria evidenza cosa ci accingiamo a vedere: BALLETTO. Uno ad uno,  i venti...
- Advertisment -

Most Read

(Non si chiamava neanche) Ferdinando: la rilettura di Nadia Baldi del classico di Ruccello

CHIARA AMATO | Ferdinando è una commedia di Annibale Ruccello, che il drammaturgo napoletano scrisse a soli 28 anni, nel 1985. Fu messo in...

La mostruosità della verità rivelata: su Kassandra e il Paradiso perduto

RENZO FRANCABANDERA | Capita spesso che le dense programmazioni teatrali di fine stagione prospettino agli spettatori la possibilità di doppie visioni nella stessa sera,...

Affondare nel buio e risalire alla luce: Dostoevskij secondo Barbara Mazzi e Francesco Gargiulo – intervista

ILENA AMBROSIO | Ci sono stati vari modi in cui l'arte ha affrontato le restrizioni della pandemia. Si è stati costretti a rivedere non...

La desolazione di un teatro vuoto: “Nella solitudine dei campi di cotone” di Andrea De Rosa con Rossellini/Musella

ILENA AMBROSIO | “Il palcoscenico lo intendo come un luogo provvisorio che i personaggi non smettono mai di pensare di abbandonare. La sfida del...