fbpx
giovedì, 19 Maggio, 2022
Tags Teatro contemporaneo

Tag: teatro contemporaneo

Bambini attori e attori bambini: Five Easy Pieces di Milo Rau e Čecov first play di Dead Centre

ELENA SCOLARI | Belgio-Svizzera-Irlanda. Non un torneo di qualificazione calcistica, piuttosto un volo internazionale su ciò che di teatrale si può concepire e realizzare...

Da pubblico-consumatore a spettatore-cittadino: Ipercorpo2017

FRANCESCA GIULIANI | “Patrimonio” è la traccia che segna questa edizione 2017 del festival Ipercorpo. Se da una parte la parola sintetizza quel complesso...

Buon anno, ragazzi. Il coraggio di dirsi la verità

ROBERTA ORLANDO | Il Teatro Franco Parenti di Milano ha prodotto il secondo lavoro nato dall'incontro tra la penna di Francesco Brandi e la regia...

Le fioriture del Teatro Serra. A Pontenure il festival 50+1

EMILIO NIGRO | Una enorme serra in mezzo a un parco. Attorno, case e palazzi di un piccolo comune alle porte di Piacenza, Pontenure....

Teatro dei Gordi: la poesia di una morte (s)mascherata

ROBERTA ORLANDO | Quali sono le caratteristiche del teatro contemporaneo? Una drammaturgia originale, che si ispiri alla tradizione ma che esplori linguaggi nuovi, più attuali?...

Cantieri di Lavoro Teatrale XXI: ciò che resta dei sogni al risveglio

Ma sei proprio sicura che noi siam desti? Mi pare di dormire ancora, di sognare. (W. Shakespeare) GIAN LUCA ATZORI | Quando Oberon, Re degli Elfi,...

Latte léttone e mucche baltiche: Black Milk di Alvis Hermanis

ELENA SCOLARI | Splendide, giovani, slanciate, eleganti. Donne? No, mucche. In leggeri abitini fiorati, tutte con orecchini gialli numerati (come i marchi sulle orecchie del...

Babilonia Teatri volge lo sguardo a Jesus

FRANCESCA GIULIANI | Davanti a lei solo un microfono. Come una presentatrice televisiva si muove elencando a ritmo di un travolgente flamenco le caratteristiche salienti...

Mondocane#25 – Why don’t you all f-f-fade away

MARAT | Oggi sembro Stanley Kowalski. Con ai piedi ciabatte che mai avrei pensato di indossare. Mentre sorseggio un cappuccino. In bilico fra l’opportunità...

Mondocane#13 – Elogio della (dis)armonia teatrale

MARAT | Mi domando spesso perché continuo col teatro. Credo se lo domandino in tanti. Ma non riesco mai a darmi risposta. Una...
- Advertisment -

Most Read

Orlando, parte seconda: questione di prospettiva

VALENTINA SORTE | Il tema del cambiamento come atto personale, collettivo, sociale vale sicuramente anche per questi due lavori seguiti all'interno del festival Orlando: Lady...

Orlando, parte prima: un festival a geometrie variabili

VALENTINA SORTE | Partiamo dai numeri: più di 3.000 presenze nell’arco di undici giorni, un palinsesto ricco di appuntamenti – in tutto 24 tra...

(Non si chiamava neanche) Ferdinando: la rilettura di Nadia Baldi del classico di Ruccello

CHIARA AMATO | Ferdinando è una commedia di Annibale Ruccello, che il drammaturgo napoletano scrisse a soli 28 anni, nel 1985. Fu messo in...

La mostruosità della verità rivelata: su Kassandra e il Paradiso perduto

RENZO FRANCABANDERA | Capita spesso che le dense programmazioni teatrali di fine stagione prospettino agli spettatori la possibilità di doppie visioni nella stessa sera,...