martedì, 9 Marzo, 2021

Andrea Zangari

8 POSTS0 COMMENTS
è nato, visse, continua a vivere nonostante profonda e feconda dissociazione fra una formazione d'architetto e una deriva teatrale

Ancora da Kilowatt Festival, ancora sulla distanza

ANDREA ZANGARI | A distanza di poche ore mi sono mosso da Santarcangelo a Sansepolcro. Due festival senza soluzione temporale di continuità, a un...

Santarcangelo 2050. Corpi in ricerca di un punto di osservazione

ANDREA ZANGARI | Due, tre giorni non sono forse sufficienti ad assorbire la drammaturgia di un festival. Il corpo festivaliero muta la percezione di...

Il teatro scomparirà solo insieme all’uomo: un’intervista-decalogo a PierGiuseppe Di Tanno

ANDREA ZANGARI | Dove: fra due finestre luminose, che inghiottono parole e ributtano immagini. Flussi, non corpi, per i quali non si dà geolocalizzazione. Cosa:...

Di coreografie e necropolitiche. La situazione in Polonia, conversazione con Renata Piotrowska-Auffret

ANDREA ZANGARI e LEONARDO DELFANTI | Gettiamo lo sguardo oltreconfine, in Polonia. Un paese dove i contagi sono stati pochissimi rispetto al resto d'Europa,...

Non siamo i dominatori del tempo. Dell’architettura e di (un) teatro – Intervista a Renato Rizzi.

ANDREA ZANGARI | Non c'è miglior modo di presentare Renato Rizzi ai nostri lettori che fare cenno al teatro Shakespeariano di Danzica. Una solenne...

La riflessione che sostituisce per un po’ il riflettore: intervista a La Rappresentante di Lista

ANDREA ZANGARI | La prima volta che ho ascoltato La Rappresentante di Lista era estate, ero a Sud. Ma se cerco di focalizzare la...

Chi ha ucciso mio padre di DeflorianTagliarini: riscrivere senza scrivere il testo

ANDREA ZANGARI | «Se questo fosse un testo di teatro…». Chissà se il folgorante incipit è bastato ad Antonio Tagliarini e Daria Deflorian per raccogliere...

Architecture di Pascal Rambert a VIE Festival. Un canto senza misura.

ANDREA ZANGARI | Architecture in tre parole: parole, parole, parole. Tre ore grondanti parole, un fiume per salvarsi dal fiume d’informazioni che imperversa nel mentre...

TOP AUTHORS

1 POSTS0 COMMENTS
1 POSTS0 COMMENTS
8 POSTS0 COMMENTS
0 POSTS0 COMMENTS
1 POSTS0 COMMENTS
26 POSTS0 COMMENTS
0 POSTS0 COMMENTS
0 POSTS0 COMMENTS
0 POSTS0 COMMENTS
0 POSTS0 COMMENTS
0 POSTS0 COMMENTS
137 POSTS2 COMMENTS
10 POSTS0 COMMENTS
0 POSTS0 COMMENTS
3 POSTS0 COMMENTS
2 POSTS0 COMMENTS
1 POSTS0 COMMENTS
1 POSTS0 COMMENTS
11 POSTS0 COMMENTS
3 POSTS0 COMMENTS
0 POSTS0 COMMENTS
0 POSTS0 COMMENTS
77 POSTS0 COMMENTS
7 POSTS0 COMMENTS
55 POSTS0 COMMENTS
7 POSTS0 COMMENTS
1 POSTS0 COMMENTS
0 POSTS0 COMMENTS
6 POSTS0 COMMENTS
0 POSTS0 COMMENTS
0 POSTS0 COMMENTS
185 POSTS1 COMMENTS
2 POSTS0 COMMENTS
0 POSTS0 COMMENTS
2146 POSTS34 COMMENTS
116 POSTS0 COMMENTS
428 POSTS8 COMMENTS
4 POSTS0 COMMENTS
74 POSTS0 COMMENTS
10 POSTS0 COMMENTS
3 POSTS0 COMMENTS
0 POSTS0 COMMENTS
0 POSTS0 COMMENTS
1 POSTS0 COMMENTS
2 POSTS0 COMMENTS
4 POSTS0 COMMENTS
2 POSTS0 COMMENTS
- Advertisment -

Most Read

Viziosismi nr. 113: Le parole struzzo

ANTONIO CRETELLA |  L’8 marzo di quest’anno arriva a ridosso di una settimana dominata dal dibattito sull’uso sessista delle parole. Due gli episodi di...

La bolla del lockdown in un film: “Nello specchio” di Teatro Periferico

ELENA SCOLARI | Gli umani ridono. Questa, secondo le teorie scientifiche più accreditate, è la caratteristica che davvero solo l'uomo (ci siamo capiti, non...

Labile Linguista #31 – Ma l’hai letto su Topolino?

GIORGIO FRANCHI | È inutile che facciate finta: vi ho sgamati. Siete tutti attori pagati, pure tu che leggi e che fai l’indifferente, pedine...

Viziosismi nr. 112: L’anno della marmotta

ANTONIO CRETELLA |  Nella costruzione di una sit-com corale non può mancare nella caratterizzazione dei personaggi quello che incarna il tipo freak, sopra le...