fbpx
sabato, 23 Ottobre, 2021

Ilena Ambrosio

87 POSTS0 COMMENTS

Maggio all’infanzia: parte III

ILENA AMBROSIO | Dici bambini, dici racconto. La narrazione di storie, nella sua dimensione "pura", non può mancare nelle programmazioni di rassegne dedicate a...

Maggio all’infanzia in quel di Monopoli: parte I

ILENA AMBROSIO | Monopoli, un acquerello dipinto con il bianco e l'azzurro di Puglia, ha accolto dal 16 al 19 maggio una parte degli...

Eduardo, teatro, incontri: dialogando con Massimiliano Civica

ILENA AMBROSIO | «Chill' è iss» (Quello è lui, è proprio lui). Così Ettore Petrolini definì Eduardo De Filippo, a volerne rimarcare l'assoluta unicità...

Una filosofica fiaba melanconica: Il Nullafacente di Michele Santeramo

ILENA AMBROSIO | Sveglia, lavoro, pranzo, lavoro, cena, dormire e poi ancora sveglia. Nel mezzo: spese, affitto, bollette, mutui, assicurazioni; forse qualche interesse o...

Trasparenza, radicalismi e scandalo: parlando del Misantropo con Il Mulino di Amleto

ILENA AMBROSIO | Una commedia sulla tragedia di vivere insieme. Il sottotitolo scelto da Il Mulino di Amleto per la rilettura del Misantropo di...

La classe della Bellini Teatro Factory a confronto con il male e la pratica teatrale

ILENA AMBROSIO | Sulla scena, all’ingresso del pubblico, loro sono già lì a discutere. Quattordici ragazzi, quattordici sedie poste in semicerchio; abbigliamento casual, borse,...

Corpi, voci e lucciole: Latini/Gualtieri nella sacralità del poco e del niente

ILENA AMBROSIO | «Ho cercato di non trattenere le parole, per poterle dire, di andarle poi a cercare in giro per il corpo, di...

Tito/Giulio Cesare: la potenza della parola e della scena al servizio dell’attualità

ILENA AMBROSIO | Tito Andronico e Giulio Cesare di Shakespeare: famiglia, potere, vendetta, tirannicidio, politica. Dalla penna del Bardo parole che possono essere lette...

La meraviglia e il terrore del cambiamento. Il Pinocchio di Michele Pagano

ILENA AMBROSIO | Per Officina Teatro di San Leucio la messa in scena di un classico del repertorio fiabesco, nel periodo natalizio, è una...

La sincerità della finzione: il teatro di Deflorian/Tagliarini

ILENA AMBROSIO | Il disturbo ossessivo-compulsivo di una donna che ha vissuto la propria vita catalogandola. L'atto "politico" di tre pensionate che si suicidano...

TOP AUTHORS

1 POSTS0 COMMENTS
1 POSTS0 COMMENTS
3 POSTS0 COMMENTS
1 POSTS0 COMMENTS
35 POSTS0 COMMENTS
2 POSTS0 COMMENTS
0 POSTS0 COMMENTS
2 POSTS0 COMMENTS
2 POSTS0 COMMENTS
155 POSTS2 COMMENTS
0 POSTS0 COMMENTS
12 POSTS0 COMMENTS
2 POSTS0 COMMENTS
0 POSTS0 COMMENTS
3 POSTS0 COMMENTS
1 POSTS0 COMMENTS
1 POSTS0 COMMENTS
1 POSTS0 COMMENTS
18 POSTS0 COMMENTS
8 POSTS0 COMMENTS
1 POSTS0 COMMENTS
87 POSTS0 COMMENTS
12 POSTS0 COMMENTS
10 POSTS0 COMMENTS
2 POSTS0 COMMENTS
0 POSTS0 COMMENTS
7 POSTS0 COMMENTS
0 POSTS0 COMMENTS
193 POSTS1 COMMENTS
2 POSTS0 COMMENTS
2167 POSTS34 COMMENTS
116 POSTS0 COMMENTS
512 POSTS8 COMMENTS
6 POSTS0 COMMENTS
118 POSTS0 COMMENTS
14 POSTS0 COMMENTS
5 POSTS0 COMMENTS
0 POSTS0 COMMENTS
1 POSTS0 COMMENTS
3 POSTS0 COMMENTS
2 POSTS0 COMMENTS
10 POSTS0 COMMENTS
2 POSTS0 COMMENTS
- Advertisment -

Most Read

Al DamsLab l’Iphigenia di Lenz fra i paesaggi e i passaggi di Pititto e Maestri

RENZO FRANCABANDERA e MICHELA MASTROIANNI | È grazie al lavoro curatoriale di Silvia Mei se La Soffitta/DamsLab a Bologna ha potuto ospitare martedì 12...

Il pensiero è una scultura-1000 lettere: una giovane platea interagisce con Boris Kadin al Danae Festival

EUGENIO MIRONE | Si sa: sul concetto multiforme di arte contemporanea vige ancora un forte stereotipo, ma dal 1999 il Danae Festival, giunto ormai...

Dal senso della morte tutti devon passare: Everywoman di Milo Rau

ELENA SCOLARI | Negli anni '80 il Festival di Salisburgo era una manifestazione culturale estiva prestigiosa e seguita, ogni anno si metteva in scena...

Per una poetica dello sguardo: Peter Pan e Il fantasma di Canterville di Compagnia Factory

ILENA AMBROSIO | Sono infinite le cose che possono raccontare le immagini, in particolare quelle ricreate dal gesto, dal movimento, dalle espressioni del volto....