sabato, 29 Febbraio, 2020

pac01

115 POSTS0 COMMENTS

Il volo leggero di InQuanto teatro

VINCENZO SARDELLI | «Oggi ho imparato a volare / sembra strano ma è vero / ci ho pensato e mi son sentito sollevare /...

«Talita kum»: Valeria Sacco e il respiro della vita

VINCENZO SARDELLI | Se nel teatro di parola bisogna capire per emozionarsi, in Talita kum, spettacolo di figure che la compagnia fiorentina Riserva Canini ha...

L’irresistibile fascino del Male

MARIA CRISTINA SERRA | La violenza quotidiana in tutte le sue forme riempie il vuoto dell’animo umano, lo ingloba in spire asfissianti come un famelico...

Corrado Accordino e gli insoliti accordi di Mozart

VINCENZO SARDELLI | Facile per Corrado Accordino regalare settanta minuti di buon teatro se il soggetto della pièce è il talento maledetto di Wolfgang...

Quando è meglio andare a letto: ovvero Carosello nell’epoca dei Brand

ALESSANDRO MASTANDREA | Uno spettro si aggira per le strade delle nostre città e tra i tinelli delle nostre dimore. Non quello del comunismo...

Ciao Franca Rame, donna davvero speciale

MARIA CRISTINA SERRA | Franca Rame si è spenta ieri mattina a Milano e al nostro risveglio una nota di malinconia e di incredulità...

L’allucinato teatro-danza di Patrizia Aroldi e Afra Crudo

VINCENZO SARDELLI | Maggio al femminile al Sala Fontana di Milano. Due monologhi tra teatro e danza, accomunati da una forte componente emotiva e...

Insert Coin to continue: come salvare la nostra immaginazione

Videoreport di Alessandro Gualandris

Teatro junior: LaFabbrica trionfa al Play Festival con “Aspettando Nil”

VINCENZO SARDELLI | Roma capitale al Play Festival di Milano. Aspettando Nil, prima parte di una Trilogia dell’attesa della Compagnia LaFabbrica, ha vinto la...

“Sonata per ragazza sola”: il bifronte omaggio di Federica Bern a Irène Némirovsky

VINCENZO SARDELLI | Le ballate popolari di Mistinguett, graffiante soubrette della Parigi Belle Époque, il pianoforte ritmico e barbarico di Béla Bartók, l’ebbrezza evocativa...

TOP AUTHORS

0 POSTS0 COMMENTS
1 POSTS0 COMMENTS
1 POSTS0 COMMENTS
1 POSTS0 COMMENTS
0 POSTS0 COMMENTS
1 POSTS0 COMMENTS
2 POSTS0 COMMENTS
0 POSTS0 COMMENTS
0 POSTS0 COMMENTS
0 POSTS0 COMMENTS
0 POSTS0 COMMENTS
1 POSTS0 COMMENTS
0 POSTS0 COMMENTS
0 POSTS0 COMMENTS
107 POSTS2 COMMENTS
1 POSTS0 COMMENTS
2 POSTS0 COMMENTS
0 POSTS0 COMMENTS
1 POSTS0 COMMENTS
1 POSTS0 COMMENTS
0 POSTS0 COMMENTS
0 POSTS0 COMMENTS
1 POSTS0 COMMENTS
1 POSTS0 COMMENTS
0 POSTS0 COMMENTS
0 POSTS0 COMMENTS
0 POSTS0 COMMENTS
0 POSTS0 COMMENTS
0 POSTS0 COMMENTS
13 POSTS0 COMMENTS
2 POSTS0 COMMENTS
5 POSTS0 COMMENTS
3 POSTS0 COMMENTS
0 POSTS0 COMMENTS
3 POSTS0 COMMENTS
0 POSTS0 COMMENTS
0 POSTS0 COMMENTS
0 POSTS0 COMMENTS
163 POSTS0 COMMENTS
0 POSTS0 COMMENTS
0 POSTS0 COMMENTS
2123 POSTS34 COMMENTS
115 POSTS0 COMMENTS
428 POSTS8 COMMENTS
1 POSTS0 COMMENTS
0 POSTS0 COMMENTS
0 POSTS0 COMMENTS
18 POSTS0 COMMENTS
1 POSTS0 COMMENTS
0 POSTS0 COMMENTS
0 POSTS0 COMMENTS
0 POSTS0 COMMENTS
1 POSTS0 COMMENTS
1 POSTS0 COMMENTS
0 POSTS0 COMMENTS
- Advertisment -

Most Read

L’Arlecchino di Binasco/Balasso diventa una commedia degli umili

LAURA NOVELLI | Un salotto borghese avvolto in sfumature di luci color ocra e ritagliato nei contorni di una scatola di pareti mobili che lasciano...

Jezabel di Nèmirovsky: l’archetipo portato a teatro da Paolo Valerio

LEONARDO DELFANTI | «C’è una sola realtà, una sola felicità al mondo ed è la gioventù». Così recita Lily Ferrer amica di Jezabel in...

Architecture di Pascal Rambert a VIE Festival. Un canto senza misura.

ANDREA ZANGARI | Architecture in tre parole: parole, parole, parole. Tre ore grondanti parole, un fiume per salvarsi dal fiume d’informazioni che imperversa nel mentre...

Se Brecht incontra la Commedia dell’Arte: su L’anima buona del Sezuan secondo Bucci/Sgrosso

LAURA BEVIONE | Mettere in scena Brecht è un’impresa sempre a rischio anacronismo ovvero sterile didascalismo: è evidente come i noti “cartelli” risultino oggi...