fbpx
giovedì, 19 Maggio, 2022

Rossella Piccarreta

11 POSTS0 COMMENTS

Quattro personaggi in cerca d’amore: Una famiglia di Claudia Lerro

ROSSELLA PICCARRETA | Una struggente aria d’opera si diffonde in teatro, inonda lo spazio tra le quinte del palcoscenico e apre spiragli di malinconia...

Il blob di Miracoli Metropolitani di Carrozzeria Orfeo

ROSSELLA PICCARRETA | Negli anni Cinquanta veniva proiettata nelle sale cinematografiche la pellicola cult  Blob - Fluido mortale, horror fantascientifico che ha ispirato prima...

«Siamo quel che diciamo e facciamo»: La pescatrice di perle di Valeria Simone

ROSSELLA PICCARRETA | La pescatrice di perle, in Giappone, è la ragazza capace di immergersi senza attrezzature negli abissi per trovare i preziosi doni...

Guarda come nevica: l’ipertrofia del cuore nella trilogia di Licia Lanera

ROSSELLA PICCARRETA | «Se il cuore interrompe il suo lavoro, anche tutto il resto si atrofizza, diventa superfluo, inutile» dice Majakóvskij in una lettera...

Sammarzano: lavoro nero e immigrazione nelle visioni di Ivano Picciallo

ROSSELLA PICCARRETA | Il filosofo Diogene, “il Socrate impazzito”, come lo definì Platone, girovagava per le strade in pieno giorno con una lanterna in...

Il colloquio – The assessment di Marco Grossi: un divertente gioco al massacro

ROSSELLA PICCARRETA | Le note di Psyco killer aprono e chiudono Il colloquio - The assessment. Non a caso. Il celeberrimo pezzo dei Talking...

Al Teatro Kismet la forza della parola femminile: Un’ultima cosa di De Gregorio e Ludovico

ROSSELLA PICCARRETA | «I primi mesi di vita e gli ultimi si toccano come in un cerchio, sono il varco da cui si entra...

Roberto Latini, a Bari per Il Peso della Farfalla, è «poeta scenico» in Venere e Adone

ROSSELLA PICCARRETA | Chiesa di Santa Teresa dei Maschi, centro storico di Bari. Il pubblico è seduto nella piccola navata, avvolto dal buio. Non toccato dal...

Amore di plastica: La Mandragola di Vito Latorre

ROSSELLA PICCARRETA | Sul palcoscenico quattro sagome falliche bianche di plastica e un uomo che sguscia come un verme da un porta abiti chiaro. E...

Il grande inquisitore della Compagnia del Sole: una catabasi nei sotterranei dell’anima

ROSSELLA PICCARRETA | È una catabasi nei sotterranei dell’anima la visione dello spettacolo Il grande inquisitore, trasposizione teatrale dell’apologo e di alcuni passi  del...

TOP AUTHORS

1 POSTS0 COMMENTS
1 POSTS0 COMMENTS
8 POSTS0 COMMENTS
36 POSTS0 COMMENTS
2 POSTS0 COMMENTS
2 POSTS0 COMMENTS
0 POSTS0 COMMENTS
8 POSTS0 COMMENTS
3 POSTS0 COMMENTS
176 POSTS2 COMMENTS
18 POSTS0 COMMENTS
15 POSTS0 COMMENTS
12 POSTS0 COMMENTS
0 POSTS0 COMMENTS
3 POSTS0 COMMENTS
20 POSTS0 COMMENTS
10 POSTS0 COMMENTS
2 POSTS0 COMMENTS
6 POSTS0 COMMENTS
100 POSTS0 COMMENTS
16 POSTS0 COMMENTS
12 POSTS0 COMMENTS
4 POSTS0 COMMENTS
7 POSTS0 COMMENTS
2 POSTS0 COMMENTS
7 POSTS0 COMMENTS
0 POSTS0 COMMENTS
202 POSTS1 COMMENTS
2173 POSTS34 COMMENTS
133 POSTS0 COMMENTS
512 POSTS8 COMMENTS
8 POSTS0 COMMENTS
172 POSTS0 COMMENTS
21 POSTS0 COMMENTS
8 POSTS0 COMMENTS
0 POSTS0 COMMENTS
11 POSTS0 COMMENTS
5 POSTS0 COMMENTS
4 POSTS0 COMMENTS
3 POSTS0 COMMENTS
20 POSTS0 COMMENTS
2 POSTS0 COMMENTS
- Advertisment -

Most Read

(Non si chiamava neanche) Ferdinando: la rilettura di Nadia Baldi del classico di Ruccello

CHIARA AMATO | Ferdinando è una commedia di Annibale Ruccello, che il drammaturgo napoletano scrisse a soli 28 anni, nel 1985. Fu messo in...

La mostruosità della verità rivelata: su Kassandra e il Paradiso perduto

RENZO FRANCABANDERA | Capita spesso che le dense programmazioni teatrali di fine stagione prospettino agli spettatori la possibilità di doppie visioni nella stessa sera,...

Affondare nel buio e risalire alla luce: Dostoevskij secondo Barbara Mazzi e Francesco Gargiulo – intervista

ILENA AMBROSIO | Ci sono stati vari modi in cui l'arte ha affrontato le restrizioni della pandemia. Si è stati costretti a rivedere non...

La desolazione di un teatro vuoto: “Nella solitudine dei campi di cotone” di Andrea De Rosa con Rossellini/Musella

ILENA AMBROSIO | “Il palcoscenico lo intendo come un luogo provvisorio che i personaggi non smettono mai di pensare di abbandonare. La sfida del...