giovedì, 20 Febbraio, 2020
Home punti di vista

punti di vista

I ciliegi di Čechov e il suo Giardino messo in Serra

ELENA SCOLARI | Quando si svuota una casa, da cassettoni e comò, da armadi e angoliere emergono fantasmi, ricordi, improvvisi fuochi di memoria, anche...

L’esplosione della memoria: Il rumore del silenzio di Renato Sarti con Laura Curino

ROBERTA RESMINI e ELENA SCOLARI | RR: Quel giorno, il 12 dicembre 1969, era un venerdì. Un venerdì con un grigio velo di nebbia, come...

L’allucinatorio come conoscenza e guarigione, sui Personaggi in cerca d’autore di Nanni Garella

ANDREA ZANGARI | La legge Basaglia chiuse i manicomi, o si potrebbe meglio dire che li s-chiuse. Questione di punti di vista, o di...

Antigone di Civica, la natura morta dell’ascolto

RENZO FRANCABANDERA e MATTEO BRIGHENTI | MB: Ilaria Cucchi. Carola Rackete. Sono solamente alcuni dei nomi e delle incarnazioni più recenti che l’icona tragica...

Il nipote di Wittgenstein e la sindrome dei caffè viennesi

ELENA SCOLARI | La Sacher torte è scura, ricoperta di una glassa al cioccolato, liscissima, come un patinoire. Non ci sono decori, tutt'al più...

Il triangolo desolato di Pinter nei Tradimenti riempipista secondo Sinisi

ELENA SCOLARI | Corna. E ci sono anche quelle di un cervo. Ma in fondo non sono il vero punto. I Tradimenti di cui...

Il nuovo Woyzeck di Morganti/Frongia: quando il teatro giustizia la legge ingiusta

RENZO FRANCABANDERA e MATTEO BRIGHENTI | MB: Chi dice Woyzeck, in Italia, dice soprattutto Claudio Morganti e Rita Frongia. Gli autori/attori frequentano il dramma...

L’abisso crudele di Davide Enia

ELENA SCOLARI | No, L'abisso non è uno spettacolo necessario, non è nemmeno urgente e tanto meno civile né impegnato. Chè appena si sentono (o leggono) questi...

Bulgakov: gatti, streghe e il diabolico Riondino in “Il maestro e Margherita” di Baracco

ELENA SCOLARI | Il tempo. E quindi l'eternità. Bene e male, e quindi il diavolo e gli ingannevoli patti che va proponendo. La letteratura...

Incomprensioni, violenze, assedi: maratona partenopea sul teatro di Pino Carbone

ILENA AMBROSIO | Come far incontrare Marina Abramović, Monteverdi, Penelope e Ulisse, Giuditta e Barbablù; e ancora Cyrano, Rossana e guerriglieri pronti a una...

Lo specchio e il falso: Dialoghi di profughi dei Chille de la Balanza, Uomini da poco di Marco Di Costanzo

MATTEO BRIGHENTI | L’altro è incontro e l’incontro è rivelazione. La verità su chi siamo è radicata dentro di noi. Soltanto che, da soli,...

Terreni Creativi 2019: il valore di continuare a essere se stessi

MATTEO BRIGHENTI | Ricordare è rivivere. I gesti, le parole, ricominciano il tempo daccapo. Ritornano al passato, lo ripetono e, così facendo, lo reinventano....
- Advertisment -

Most Read

“Scena Nostra” riparte dal corpo delle donne e dalla fuga dei padri

RITA CIRRINCIONE | Con uno sguardo rivolto alla drammaturgia contemporanea nazionale più ampio rispetto al passato, riparte Scena Nostra allo Spazio Franco ai Cantieri Culturali alla...

Si può parlare di uno spettacolo attraverso una poesia? Abstract. Un’azione concreta di Silvia Rampelli

DALILA D'AMICO | Il 15 e il 16 Febbraio nell'ambito di Grandi Pianure, programma dedicato alle pratiche coreografiche curato da Michele di Stefano per...

La chimica dei fluidi nel Macbetto di Testori riletto da Magnani

RENZO FRANCABANDERA | Al Teatro delle Moline, uno degli spazi bolognesi del circuito di ERT, Emilia Romagna Teatro, abbiamo assistito ad un riadattamento del...

Le tessitrici misericordiose di Emma Dante

ESTER FORMATO | Abbigliato con una veste femminile appena recuperata dalla spazzatura, un corpo maschile basculante si muove al ritmo del frenetico sferruzzare di...