RENZO FRANCABANDERA | Sono stati presentati ad Anghiari (AR), gli scorsi 2 e sabato 3 dicembre, i progetti artistici dei quattro giovani coreografi vincitori del bando promosso da Anghiari Dance Hub: nato nel gennaio 2015 per volontà di alcuni operatori della danza e del teatro per fornire a giovani coreografi, e ai loro interpreti, strumenti di approfondimento del proprio percorso creativo, il progetto è giunto quest’anno alla quinta edizione, e prevede l’assegnazione di borse di studio per coreografi e i loro interpreti per partecipare a seminari e incontri di approfondimento.
La rassegna si svolge in un weekend e prevede, dopo ogni sera di spettacoli, che la mattina successiva si tenga un dialogo aperto fra i coreografi e gli ospiti, per arricchire ulteriormente questa importante occasione formativa.
I coreografi selezionati per l’edizione di quest’anno Lunella Cherchi e Nicola Manzoni, YoY Performing Arts, Sorelle di Damiano, Michele Ifigenia/Tyche, e i loro danzatori, dopo un periodo di residenza iniziato a settembre, durante il quale hanno potuto perfezionare il loro percorso con seminari di Marigia Maggipinto, Guy Cools, Matteo Fargion, Marco Valerio Amico, Elena Lamberti, Luca Ricci, Andrea Merendelli e Gianni Staropoli, nella due giorni di rassegna hanno così presentato le loro performances ad un pubblico formato da operatori del settore, direttori artistici, giornalisti, artisti e spettatori.
La novità di quest’anno, oltre ai seminari è stata la scelta di affiancare sotto la guida di Gianni Staropoli quattro giovani disegnatori luce (Federico Calzini, Elisabetta Maniga, Francesco Sequenzia, Maria Virzì) ai coreografi per i rispettivi disegni luce nell’ambito di un progetto pilota sui light designers, curato da Anghiari Dance Hub.

Il videoreportage di oggi racconta il festival con immagini e voci dei protagonisti.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here