domenica, 18 Aprile, 2021
Tags Edoardo borzi

Tag: edoardo borzi

Decalogo dal Romaeuropa Festival – XXXI Edizione

EDOARDO BORZI | Vita pubblica da mesi in fermento a Roma, come tutti sanno. E se il versante amministrativo non lesina colpi di scena...

Festival della Resilienza 2016: la risposta sarda alla Crisi

EDOARDO BORZI | Per larga parte del secolo scorso il territorio del Marghine-Planargia, in particolare la città di Macomer, è stato un centro di...

Essere o non essere Bergamo: vicende di politica culturale a Roma oggi

EDOARDO BORZI // RENZO FRANCABANDERA | Ma a Roma cosa vogliamo fare della Cultura? Si cercano risposte da un paio di decenni. Dopo i fasti...

Direction Under 30, Teatro Sociale Gualtieri – Riportando tutto a casa

EDOARDO BORZI | Gualtieri (Reggio Emilia) - Un borgo immerso nel verde odoroso di pioppi e di eterno, un eremo accolto nel silenzio della...

DUE // Dittico teatrale di Habitas & Esercitazioni Invisibili

EDOARDO BORZI | DUE, dal 26 al 29 Maggio al Teatro dell’Orologio, non è solo il titolo dell’esito di un progetto di esercitazione e...

Yerma – La Maya arida e desnuda di Federico García Lorca

EDOARDO BORZI | Di fugace incanto si illumina la mente nel vedere tra mille granelli di sabbia sbocciare come un fiore selvatico dalla terra arida le...

12369LP – Rap e concertistica letteraria dai Taccuini di Pirandello

EDOARDO BORZI | Ci affrettiamo lentamente, io e il mio amico Marco, lungo via Nomentana in sella al suo destriero metallico, compagno di mille...

Kvetch di Barbaros e Società per Attori: la frammentarietà dell’Io secondo Berkoff

EDOARDO BORZI | Gelida come i fari freddi che la tengono in ibernazione, rigida nel suo spazio scenico a pianta centrale come i fili...
- Advertisment -

Most Read

SCRITTURE SULLA SCENA 20/21: Alessandra Checcucci su Il Nullafacente

La necessità di non fare niente di Alessandra Checcucci Lo spettacolo Il Nullafacente, scritto da Michele Santeramo e diretto da Roberto Bacci, ha debuttato il 3...

SCRITTURE SULLA SCENA 20/21: Luca Razzauti su Aspettando Godot

Godot, metafora delle misteriose attese dell’umanità di Luca Razzauti Aspettando Godot di Samuel Beckett fu composto nel 1952; si svolge in due atti. La rappresentazione oggetto...

SCRITTURE SULLA SCENA 20/21: Davide Niccolini su La mamma sta tornando, povero orfanello

La filologia dell'orfanello di Davide Niccolini Bambini e anziani sonocreature quasi magiche: i primi rivolgono gli occhi sognanti al futuro, i secondi al passato. Necessitano entrambi...

SCRITTURE SULLA SCENA 20/21: Bianca Macerini Papini su Animali da bar

Molto più di un bar di Bianca Macerini Papini Un bar, un luogo di mezzo, terra di nessuno dove entrano ed escono storie, dove ci si...