sabato, 22 Febbraio, 2020
Tags Giuseppe verdi

Tag: giuseppe verdi

È scontro su Bob Wilson: cronaca di una replica de “Il Trovatore” di Verdi

FRANCESCA DI FAZIO | Voleranno pugni da boxeur e parole taglienti nella sala del Comunale di Bologna, piena anche l'ultimo giorno per la replica...

“Verdi Macbeth”, il frinire pallido e assorto di Lenz Fondazione

MATTEO BRIGHENTI | Macbeth uccide il sonno. Quello di Re Duncan, il suo e dell’intera Scozia. La macchia dell’omicidio è una notte che non...

L’arte, i soldi e la vecchiaia: Tarantino – De Falco in Giuseppe Verdi a Napoli

RENZO FRANCABANDERA | Un anno e mezzo fa, quasi due, fui coinvolto nella pubblicazione di un testo inedito per il teatro di Antonio Tarantino,...

“Va’ pensiero” e il teatro come esercizio di cittadinanza

FRANCESCA GIULIANI | “Ci mancavano anche i bambini che vanno all’ospedale, che muoiano i bambini. Non mi importa dei bambini, si sentano male. Io...

Dio è femmina e contiene gli opposti: il Paradiso di Lenz

TANIA BEDOGNI|Ponte Nord, oltre la ferrovia, nel buio della città. Così a Parma è nominato ciò che nacque come ponte Europa, due corsie transitabili...

Attila, quando l’opera sposa il cinema: intervista ad Enrico Stinchelli

LAURA NOVELLI | Cantanti che si muovono sul palcoscenico come se stessero dentro un film. Musica metallica amplificata dalle immagini. Tanta iconografia simbolica in...

“Autodafé” di Lenz Fondazione, l’abisso del tempo in rovina

MATTEO BRIGHENTI | Un grumo di dolore attorno alla ferita della cattiveria impietosa. Nella discesa agli inferi di Autodafé, girone dantesco e universo concentrazionario,...

Verdi e Lenz Fondazione: il teatro di voci di “Re Lear”

MATTEO BRIGHENTI | C’è un Verdi che non c’è sul pentagramma della lirica. È il Re Lear da quel William Shakespeare che permise al...
- Advertisment -

Most Read

La strana coppia di Neil Simon per Teatro Fuori Rotta. Il poker è sacro

LEONARDO DELFANTI | Siamo a New York, sono gli anni Sessanta e un gruppo di quattro uomini (Oscar Madison, Felix Ungar, Speed e Roy)...

Il suggerimento sussurrato in Sopro di Tiago Rodrigues

ELENA SCOLARI | Per definire in una riga Sopro del regista, attore e drammaturgo portoghese Tiago Rodrigues mi viene in mente la frase che...

“Scena Nostra” riparte dal corpo delle donne e dalla fuga dei padri

RITA CIRRINCIONE | Con uno sguardo rivolto alla drammaturgia contemporanea nazionale più ampio rispetto al passato, riparte Scena Nostra allo Spazio Franco ai Cantieri Culturali alla...

Si può parlare di uno spettacolo attraverso una poesia? Abstract. Un’azione concreta di Silvia Rampelli

DALILA D'AMICO | Il 15 e il 16 Febbraio nell'ambito di Grandi Pianure, programma dedicato alle pratiche coreografiche curato da Michele di Stefano per...