sabato, 19 Settembre, 2020
Tags Teatro stabile torino

Tag: teatro stabile torino

15 giugno 2020: tornare a teatro, al Carignano, a Torino…

LAURA BEVIONE | Il termoscanner segnala che la mia temperatura è 36,7: non ho febbre e posso affacciarmi al botteghino per ritirare il mio...

L’eco di Eco: il destino scenico de Il nome della rosa di Leo Muscato

RENZO FRANCABANDERA e ELENA SCOLARI | ES: Caro Renzo, qui siamo davanti a una super produzione di tre grandi Teatri Stabili italiani: Torino, Veneto...

È il gabbiano a essere morto o lo siamo noi? Il Cechov di Ostermeier

GIULIA MURONI | Una giovane donna, Katharina Ziemke, munita di rullo e tempera diluita nell’acqua, tratteggia un disegno sul fondale scenico. Compie gesti ampi,...

La senilità malinconica del seduttore: il Casanova di Lombardi-Tiezzi

GIULIA MURONI | Invecchiare sarebbe di per sé auspicabile, date le alternative. Tuttavia il processo dell’invecchiamento porta con sé angoscia, meste consapevolezze di vacuità...
- Advertisment -

Most Read

Ascoltare il suono delle stelle fra antichi scompartimenti: sulla giornata finale di Mirabilia

LAURA BEVIONE | Locomotive a vapore e vagoni ferroviari di epoche anche molto lontane – quelli con i sedili di legno lucidissimo e quelli...

PREMIO RETE CRITICA 2020: ecco chi passa al secondo turno

REDAZIONE | Consolidato ormai nel patrimonio e nella prassi dei premi per il teatro in Italia, il premio Premio Rete Critica 2020 ha scelto...

Nanaminagura: immaginazione e meditazione alla Biennale. Intervista ad Antonio Ianniello

ILENA AMBROSIO | Nanami Nagura è una performer giapponese, vincitrice per due anni (2014 e 2018) dell’Air Guitar World Championships. L’immaginaria chitarra elettrica che...

Come fai, perdi? Mica sempre! La confessione veneziana di Pablo Solari

RENZO FRANCABANDERA | Come fai, perdi. Ma mica è detto. Dipende. Sicuramente non ha perso in questi anni Pablo Solari, regista teatrale italiano (eviteremmo l'orpello...