domenica, 18 Aprile, 2021
Tags Romeo castellucci

Tag: romeo castellucci

È la fragilità che ci rende immortali?

RENZO FRANCABANDERA | Perchè la morte di Ezio Bosso ha commosso tutti? Perchè tantissime persone si sono sentite di dover "partecipare" a questo dolore...

Auto rovesciate per la rivolta dei nuovi schiavi: La vita nuova di Castellucci

RENZO FRANCABANDERA | Entrare in un luogo, in una installazione d'arte, e avere subito voglia di fotografarla: la fruizione dell'arte oggi passa per quell'immediato...

Lo Schubert di Castellucci: la musica (e il dolore) oltre ogni forma d’arte

ESTER FORMATO |Il canto del cigno (Schwanengesang) è un insieme di lieder – vale a dire pezzi per voce e pianoforte – composti dal musicista...

Giudizio. Possibilità. Essere. Romeo Castellucci al Festival dei Due Mondi

GIORDANA MARSILIO | Si può unire il concetto di arte con con quello di morte simbolica? Era il filosofo e scrittore francese Maurice Blanchot...

Il giardino dei ciliegi secondo Kepler-452: psicologia del “posto della vita”

RENZO FRANCABANDERA | Scenario: sei sempre vissuto nella casa con quel giardino bellissimo, o magari era la casa dei nonni in campagna dove andavi...

“A noi basta sapere che nella performance di Castellucci”… dialogo sull’Ethica

RENZO FRANCABANDERA E MICHELA MASTROIANNI | Voce femminile: Ricordate Baruch Spinoza? Lo si studia in genere tra Cartesio e Leibniz; è un ebreo espulso dalla...

La Democracy invisibile di Castellucci

MATTEO BRIGHENTI | Il teatro è antico come la parola. Thèa in greco è il “guardare” e fanno capo alla stessa radice di “ammirazione”...

Decalogo dal Romaeuropa Festival – XXXI Edizione

EDOARDO BORZI | Vita pubblica da mesi in fermento a Roma, come tutti sanno. E se il versante amministrativo non lesina colpi di scena...

Lo spettatore, dai fischi a Pirandello, ai festival dedicati e allo spettatoreprofessionista

MATTEO BRIGHENTI | Vox populi, vox dei. Voce del popolo, voce di Dio. Opinioni e giudizi comunemente accettati, cioè di senso comune, devono ritenersi...

Non essere: da Castellucci a Blu fra pezzi coperti e pezzi staccati, l’opera d’arte ancora irripetibile

RENZO FRANCABANDERA | L’epoca della riproducibilità digitale,  l’originale di un’opera d’arte: si era interrogato per primo Benjamin sulla questione, già un secolo fa. In...
- Advertisment -

Most Read

SCRITTURE SULLA SCENA 20/21: Alessandra Checcucci su Il Nullafacente

La necessità di non fare niente di Alessandra Checcucci Lo spettacolo Il Nullafacente, scritto da Michele Santeramo e diretto da Roberto Bacci, ha debuttato il 3...

SCRITTURE SULLA SCENA 20/21: Luca Razzauti su Aspettando Godot

Godot, metafora delle misteriose attese dell’umanità di Luca Razzauti Aspettando Godot di Samuel Beckett fu composto nel 1952; si svolge in due atti. La rappresentazione oggetto...

SCRITTURE SULLA SCENA 20/21: Davide Niccolini su La mamma sta tornando, povero orfanello

La filologia dell'orfanello di Davide Niccolini Bambini e anziani sonocreature quasi magiche: i primi rivolgono gli occhi sognanti al futuro, i secondi al passato. Necessitano entrambi...

SCRITTURE SULLA SCENA 20/21: Bianca Macerini Papini su Animali da bar

Molto più di un bar di Bianca Macerini Papini Un bar, un luogo di mezzo, terra di nessuno dove entrano ed escono storie, dove ci si...