sabato, 6 Marzo, 2021
Tags Giuseppe Provinzano

Tag: Giuseppe Provinzano

Quando il teatro diventa delivery

RITA CIRRINCIONE | I teatri sono chiusi. Gli spettacoli faticosamente ripensati e riadattati per andare incontro alle misure anti Covid nella fase di riapertura,...

Mercurio Festival, il festival diretto dagli artisti. Intervista a Giuseppe Provinzano

RITA CIRRINCIONE | Festival internazionale aperto a diverse discipline – teatro, musica, danza, cinema, video, fotografia, arti visuali e performing arts – in una...

Mercurio Festival: quando gli artisti prendono la direzione

RITA CIRRINCIONE | Dio della comunicazione nella mitologia, piccolo pianeta eccentrico in astronomia, anomalo metallo liquido in chimica, Mercurio adesso è anche un festival. Lanciato...

Volver. A volte ritornano

RITA CIRRINCIONE | Inserito nell’anteprima della rassegna Scena Nostra, all’indomani della sua programmazione Volver – progetto-spettacolo esito di un lungo percorso laboratoriale con ragazzi...

Nuove forme di teatro e di pensiero: Festival Teatro Bastardo, il teatro dei confini conquista il centro

FILIPPA ILARDO | Un festival è molto più che un normale cartellone: è un pensiero che si respira, è teatro che si metabolizza, è...
- Advertisment -

Most Read

La bolla del lockdown in un film: “Nello specchio” di Teatro Periferico

ELENA SCOLARI | Gli umani ridono. Questa, secondo le teorie scientifiche più accreditate, è la caratteristica che davvero solo l'uomo (ci siamo capiti, non...

Labile Linguista #31 – Ma l’hai letto su Topolino?

GIORGIO FRANCHI | È inutile che facciate finta: vi ho sgamati. Siete tutti attori pagati, pure tu che leggi e che fai l’indifferente, pedine...

Viziosismi nr. 112: L’anno della marmotta

ANTONIO CRETELLA |  Nella costruzione di una sit-com corale non può mancare nella caratterizzazione dei personaggi quello che incarna il tipo freak, sopra le...

Spedizioni notturne nella mia stanza – #1

MARCO IVALDI | Doverosa premessa, solo per questa volta. Sto iniziando una rubrica. Mi sono sempre allenato a correre, sempre più forte, per fuggire dall’orrore dell’appuntamento...