sabato, 4 Aprile, 2020
Tags Roberto Latini

Tag: Roberto Latini

Mangiafoco: Latini e lo spettatore nel labirinto dei segni

MARIA FRANCESCA GERMANO | Mentre nell’auditorium Serra del Sole di Matera rimbombano gli applausi alla fine del debutto di Mangiafoco, di Roberto Latini, qualcuno...

Incontro, disarmo, cambiamento: parlando di In Exitu con Roberto Latini

ILENA AMBROSIO | Non saprei definire con chiarezza la sensazione immediata suscitata da In Exitu di Giovanni Testori nella versione che ne ha dato...

Corpi, voci e lucciole: Latini/Gualtieri nella sacralità del poco e del niente

ILENA AMBROSIO | «Ho cercato di non trattenere le parole, per poterle dire, di andarle poi a cercare in giro per il corpo, di...

“Sei”, Di Tanno nella bara di sapone dei personaggi di Pirandello (e Latini)

MATTEO BRIGHENTI | Il personaggio è il doppio dell’attore: afferma una verità mascherata da finzione. L’attore, a sua volta, è il doppio del regista:...

Quando finisce un festival (come Opera Prima). Cosa resta da coltivare

RENZO FRANCABANDERA | Quando finisce un'edizione di festival, di solito è uno scenario di volantini, flyer, manifesti, magliette con logo dentro stanze chiuse a...

Della delicatezza del poco e del niente: il “Sei” di Latini nel corpo di Di Tanno

RENZO FRANCABANDERA | Fra gli appuntamenti più attesi di Primavera dei Teatri, Festival delle arti sceniche che da 19 edizioni si svolge a Castrovillari, in...

IBSEN RELOADED #1 – il progetto Roma Tre Radio e PAC con le voci della scena su Roma e non solo

REDAZIONE | Finalmente arriviamo in qualche modo anche in voce! Nell'ambito del progetto PAC multimedialità, Paneacquaculture.net ha stretto una media partnership di contenuti con Roma...

Il Teatro Comico di Roberto Latini: di visioni e divisioni

RENZO FRANCABANDERA e MICHELA MASTROIANNI | RF: Sicuramente il debutto de Il teatro comico al Piccolo Teatro di Milano è stato fra quelli più...

Ultimi appunti da Castrovillari: linguaggi e frontiere della Primavera  2017

ESTER FORMATO |  Concludiamo la narrazione di Primavera dei Teatri con  Io non sono un gabbiano della Compagnia Oyes e con Roberto Latini che...

La voce della paura tra le spighe: i Giganti di Roberto Latini

ELENA SCOLARI | Un testo incompiuto è quanto di più congeniale Roberto Latini possa scegliere per una sua messinscena. Per di più un testo...
- Advertisment -

Most Read

Essere gettati nell’aperto di un tempo sospeso: intervista a Gianni Barbacetto

ELENA SCOLARI | Queste settimane di clausura stanno mettendo alla prova tutti noi, quale che sia il lavoro che svolgiamo quando siamo a piede...

Sentire gli altri come con-temporanei. Telegrammi di sociologia con Paolo Jedlowski

ELENA ZETA GRIMALDI| In questi giorni, una percezione condivisa è che le regole del tempo così come ne abbiamo sempre avuto esperienza siano scomparse:...

La riflessione che sostituisce per un po’ il riflettore: intervista a La Rappresentante di Lista

ANDREA ZANGARI | La prima volta che ho ascoltato La Rappresentante di Lista era estate, ero a Sud. Ma se cerco di focalizzare la...

Se il teatro è “imbavagliato”, riflettiamo sulla sua complessità: un’intervista a Marco Isidori

LAURA BEVIONE | Marcido Marcidorjs e Famosa Mimosa è una delle compagnie più significative e longeve della scena sperimentale italiana, nata a Torino nel...