lunedì, 13 Luglio, 2020
Tags Samuel Beckett

Tag: Samuel Beckett

“Diario dei nostri giorni felici”. Intervista a Teatrino Giullare

FRANCESCA DI FAZIO | «Eh si, così poco da dire, così poco da fare, e una tale paura certi giorni di trovarsi con delle...

Primo Amore e Atto senza parole 1-2: la straniante umanità di Beckett in scena al Napoli Teatro Festival

ILARIA COSTABILE | La dodicesima edizione del Napoli Teatro Festival porta con sé l’idea di restituire al teatro quello è sempre stato il suo...

Non io, non qui: Samuel Beckett e Magdalena Barile sui palcoscenici torinesi

LAURA BEVIONE | Theodor W. Adorno descriveva la realtà sopravvissuta alla Seconda Guerra Mondiale quale un mondo in cui «gli uomini sono strappati gli...

Intervista a Carlo Massari creatore di Beast without Beauty, C&C Company

LEONARDO DELFANTI | Un ballerino-cervo che danza nel mezzo della foresta. Un colpo di fucile. Buio. Il trofeo di un cervo si staglia nel mezzo...

“Happy Hour”, i vuoti a perdere di Cristian Ceresoli

MATTEO BRIGHENTI | Una vita felice è passata da tempo. Chissà se è mai esistita davvero. Adesso, comunque, non si arriva a completare nemmeno...

La modernità classica di Beckett secondo Glauco Mauri

LAURA NOVELLI  | Nel 1961, anno della fondazione della celebre Compagnia dei Quattro, interpretò per la prima volta in Italia L’ultimo nastro di Krapp di...

Wilson al Teatro dell’Arte: famo 'na cosa a tre!

VINCENZO SARDELLI | Aveva ragione Renato Zero. Che in Triangolo sentenziava: «la geometria non è un reato». E allora ci provo anch’io a fare...

Wilson al Teatro dell’Arte: famo ‘na cosa a tre!

VINCENZO SARDELLI | Aveva ragione Renato Zero. Che in Triangolo sentenziava: «la geometria non è un reato». E allora ci provo anch’io a fare...

I Giorni Felici di Lorenzo Loris

Videoreport di Renzo Francabandera
- Advertisment -

Most Read

Eccoci qui, di nuovo. Nei campi di cotone del Napoli Teatro Festival 2020

ESTER FORMATO | Lunedì 6 luglio 2020. Guardo alla prima replica a cui assisto al Napoli Teatro Festival – lieta di tornare a sedermi...

Labile Linguista #21 – Cenerentola e l’appropriazione culturale dell’industria calzaturiera

GIORGIO FRANCHI | Teorema: data l’incognita X, a indicare un’idea socialmente accettata dalla maggioranza delle persone, al momento di un cambio di paradigma della...

Viziosismi nr. 95: Il comunista John Lennon

ANTONIO CRETELLA | In un discorso di qualche anno fa, al culmine di una delle sue tante resurrezioni politiche, il Cavaliere tuonava dal suo...

Il Piano BE del Teatro Bellini: politica di un ripensamento – Intervista a Gabriele Russo

ILENA AMBROSIO | To be, or not to be, that is the question: il dilemma teatrale per eccellenza può assumere sfaccettature di senso inaspettatamente...