mercoledì, 27 Gennaio, 2021
Tags Teatro cantiere florida

Tag: teatro cantiere florida

Bella Bestia di Sarteanesi/Bosi, il male fa paura a chi ce l’ha

MATTEO BRIGHENTI | Il distanziamento esiste da molto prima del Coronavirus. È la domanda: “Ciao, come stai?”. Secondo il poeta Guido Ceronetti è la...

La diversa ricchezza di ognuno: “Quelques-uns le demeurent” di Fandard e “Quintetto” di Chenevier

  MATTEO BRIGHENTI | La caparbietà è la forza di esserci rimanendo se stessi. Nonostante tutto: l’oscurità, la crisi, la malattia. La danza di Alexandre...

“Sei”, Di Tanno nella bara di sapone dei personaggi di Pirandello (e Latini)

MATTEO BRIGHENTI | Il personaggio è il doppio dell’attore: afferma una verità mascherata da finzione. L’attore, a sua volta, è il doppio del regista:...

“Mi sa che fuori è primavera”, Saitta e Barberio Corsetti di fronte al dolore di Irina Lucidi

MATTEO BRIGHENTI | Il ricordo è il cuore di un’assenza presente. Controparte muta, testimone fantasma di un tempo che va in senso contrario. All'indietro,...

“Ella” e “La classe”: la ferita dell’arte di Lupinelli e Iacozzilli

MATTEO BRIGHENTI | Solitudine. Disperazione. L’abuso di autorità calpesta l’idea di qualsiasi futuro lontano dal suo scarpone. Il tempo si dilata in un presente...

Archivio Zeta, l’uomo e il teatro

MATTEO BRIGHENTI | La storia di Archivio Zeta è legata al Cimitero Militare Germanico del Passo della Futa, nell’Appennino tosco-emiliano, come lo sono le...
- Advertisment -

Most Read

Cronaca di un teatro costretto alla clandestinità: su “Il piacere dell’onestà” di Valerio Binasco

LAURA BEVIONE | La perdurante chiusura dei teatri e finanche la malaugurata proposta di utilizzarli quali luoghi da adibire alla somministrazione del vaccino, recentemente...

Oggetti digitali nel Kansas toscano: OZz di KanterStrasse

ELENA SCOLARI | Se è digitale non vale? Sfuggiamo la banalità già consunta che il teatro sia un'altra cosa perché la compagnia aretina Kanterstrasse lo dichiara fin da...

Stretching one’s arms again: Lucrezia Gabrieli oltre il vuoto della sofferenza

LEONARDO DELFANTI | Una riforma della nostra esistenza dovrebbe passare dalla capacità di accettare la nostra sofferenza. Questo crede Lucrezia C. Gabrieli performer e coreografa...

A tavola! C’è zio William (Shakespeare): i Table top di Forced Entertainment

ELENA SCOLARI | Salino e pepino per re e regina, un flacone di deodorante per il principe, una scatola di fiammiferi per i servitori,...