fbpx
giovedì, 19 Maggio, 2022

Susanna Pietrosanti

20 POSTS0 COMMENTS

“Io che sono donna/cane”: la metamorfosi dei Motus

SUSANNA PIETROSANTI | Una breve performance di una ventina di minuti. Un cerchio di sedie aggrappati alle quali, tentando di contrastare la vertigine, gli...

Altro di specie, altro da sé: il salto vertiginoso di Controcanto Collettivo

SUSANNA PIETROSANTI | Presso il Teatro dei Coraggiosi di Pomarance, a cura di Officine Papage,  è andato in scena il 22 aprile, in prima...

Uccidere la morte con un’antropologia di corpi e di nomi – intervista a Oscar de Summa

SUSANNA PIETROSANTI | Va in scena al Teatro Quaranthana di San Miniato, nell’interpretazione asciutta e vibrante di Sandra Garuglieri, un nuovo testo di Oscar...

Perdutamente: Ora parliamo d’amore di Compagnia Adarte

SUSANNA PIETROSANTI | Dopo lunghe prove che hanno avuto luogo durante il lockdown e che con mascherina e distanziamento hanno tuttavia permesso la maturazione...

Un progetto più grande di me. Intervista ad Armando Punzo sul nuovo teatro della Compagnia della Fortezza

SUSANNA PIETROSANTI | La notizia folgorante è recentissima: è stato dato ufficialmente il via al bando per la costruzione del teatro interno al carcere...

Di labirinti, prigionia e libertà. Intervista a Claudio Suzzi su One Man Jail

SUSANNA PIETROSANTI | Va in scena in prima assoluta al Teatro Cantiere Florida di Firenze stasera, martedì 25 gennaio, ore 21 (in replica mercoledì 26...

L’urlo silenzioso della Terra: intervista a Gabriele Marangoni su Metastasis

SUSANNA PIETROSANTI | “Metastasis è un urlo. Metastasis è l’istante prima dell’assassinio. Metastasis è la disperata speranza”. Così Gabriele Marangoni presenta il progetto che...

L’intimità della parola profonda: Perché sei qui? a Lucca Visioni

SUSANNA PIETROSANTI | Un cono di luce fumosa in un palco buio. Due donne vestite di beckettiani tailleur a scacchi, identiche come collegiali invecchiate,...

Al qua e al di là di un muro: Muratori del Teatrino dei Fondi

SUSANNA PIETROSANTI | “Volevo scrivere un testo sul lavoro”, racconta Edoardo Erba, autore di Muratori, in scena al Teatro Pacini il 25 e 26...

Dante’s wind machine: Intelletto d’amore di Lella Costa

SUSANNA PIETROSANTI | Dopo ventuno mesi di chiusura (li conta Enrico Falaschi, il direttore, nel suo commosso saluto al pubblico che, numeroso, riempiva la...

TOP AUTHORS

1 POSTS0 COMMENTS
1 POSTS0 COMMENTS
8 POSTS0 COMMENTS
36 POSTS0 COMMENTS
2 POSTS0 COMMENTS
2 POSTS0 COMMENTS
0 POSTS0 COMMENTS
8 POSTS0 COMMENTS
3 POSTS0 COMMENTS
176 POSTS2 COMMENTS
18 POSTS0 COMMENTS
15 POSTS0 COMMENTS
12 POSTS0 COMMENTS
0 POSTS0 COMMENTS
3 POSTS0 COMMENTS
20 POSTS0 COMMENTS
10 POSTS0 COMMENTS
2 POSTS0 COMMENTS
6 POSTS0 COMMENTS
100 POSTS0 COMMENTS
16 POSTS0 COMMENTS
12 POSTS0 COMMENTS
4 POSTS0 COMMENTS
7 POSTS0 COMMENTS
2 POSTS0 COMMENTS
7 POSTS0 COMMENTS
0 POSTS0 COMMENTS
202 POSTS1 COMMENTS
2173 POSTS34 COMMENTS
133 POSTS0 COMMENTS
512 POSTS8 COMMENTS
8 POSTS0 COMMENTS
172 POSTS0 COMMENTS
21 POSTS0 COMMENTS
8 POSTS0 COMMENTS
0 POSTS0 COMMENTS
11 POSTS0 COMMENTS
5 POSTS0 COMMENTS
4 POSTS0 COMMENTS
3 POSTS0 COMMENTS
20 POSTS0 COMMENTS
2 POSTS0 COMMENTS
- Advertisment -

Most Read

(Non si chiamava neanche) Ferdinando: la rilettura di Nadia Baldi del classico di Ruccello

CHIARA AMATO | Ferdinando è una commedia di Annibale Ruccello, che il drammaturgo napoletano scrisse a soli 28 anni, nel 1985. Fu messo in...

La mostruosità della verità rivelata: su Kassandra e il Paradiso perduto

RENZO FRANCABANDERA | Capita spesso che le dense programmazioni teatrali di fine stagione prospettino agli spettatori la possibilità di doppie visioni nella stessa sera,...

Affondare nel buio e risalire alla luce: Dostoevskij secondo Barbara Mazzi e Francesco Gargiulo – intervista

ILENA AMBROSIO | Ci sono stati vari modi in cui l'arte ha affrontato le restrizioni della pandemia. Si è stati costretti a rivedere non...

La desolazione di un teatro vuoto: “Nella solitudine dei campi di cotone” di Andrea De Rosa con Rossellini/Musella

ILENA AMBROSIO | “Il palcoscenico lo intendo come un luogo provvisorio che i personaggi non smettono mai di pensare di abbandonare. La sfida del...