fbpx
giovedì, 19 Maggio, 2022

gbmarchetto

20 POSTS0 COMMENTS

Il Patio di Bob Wilson, nuovi corpi per un’opera ‘vintage’

GIAMBATTISTA MARCHETTO | Il riallestimento di una performance immaginata da Carlo Goldoni è uguale alla ripresa di una tragedia greca? E hanno la stessa capacità di...

Dopo settant’anni Novi Ligure riscopre il Teatro Marenco

GIAMBATTISTA MARCHETTO | «Ogni volta che un teatro chiude è un colpo al cuore, ogni volta che un teatro apre è un’iniezione di vita. Perché...

Sara Sguotti alla ricerca della “stranezza” nello spazio

GIAMBATTISTA MARCHETTO | Quale immagine genera nella mente di uno spettatore il concetto di “stranezza”? La domanda emerge come uno sgambetto inevitabile approcciando lo spettacolo...

L’astrazione della ‘Lingua’ di Chiara Ameglio

GIAMBATTISTA MARCHETTO | «Un corpo che diventa territorio da esplorare con lo sguardo, portatore di un’identità singola e comune». Muove da questo snodo lo spettacolo...

Biennale Teatro #4: il reality crudele e finto di Mundruczo

GIAMBATTISTA MARCHETTO | Una rivoluzione attraverso la depravazione? Una visione distopica dei paradossi che governano il presente? Un reality show giocato sulla spinta all’esperienza parossistica...

La bestialità banale de Les Misérables di C&C Company

GIAMBATTISTA MARCHETTO | «Un affresco spietato e immorale sull’oggi, un dramma medio-borghese contemporaneo a tratti familiare, di cui siamo involontariamente complici». Carlo Massari, fondatore e...

Biennale Teatro 2021 #1: Warlikowski svela il lato grottesco del cinismo funerario di Levin

GIAMBATTISTA MARCHETTO | To leave or not to leave, this is the question. Parafrasando Amleto, sembra consistere in questo dubbio la tensione drammatica e a un...

I corpi riscoperti al festival Scene di paglia

GIAMBATTISTA MARCHETTO | Quindici appuntamenti per tornare a godere dello spettacolo dal vivo, occasioni per ritrovare la fisicità dell’incontro, senza la distanza...

Addio a Ismael Ivo, sintesi di eleganza e potenza

GIAMBATTISTA MARCHETTO | In molti lo ricordano ancora vestito del suo completo bianco candido mentre si aggirava tra le calli di Venezia....

Krzysztof Warlikowski e Kae Tempest, i primi Leoni veneziani di ricci/forte

GIAMBATTISTA MARCHETTO | Figlio di una tradizione altissima che nel Novecento ha visto “piovere” sulla scena europea e internazionale geni quali Gombrowicz, Kantor e...

TOP AUTHORS

1 POSTS0 COMMENTS
1 POSTS0 COMMENTS
8 POSTS0 COMMENTS
36 POSTS0 COMMENTS
2 POSTS0 COMMENTS
2 POSTS0 COMMENTS
0 POSTS0 COMMENTS
8 POSTS0 COMMENTS
3 POSTS0 COMMENTS
176 POSTS2 COMMENTS
18 POSTS0 COMMENTS
15 POSTS0 COMMENTS
12 POSTS0 COMMENTS
0 POSTS0 COMMENTS
3 POSTS0 COMMENTS
20 POSTS0 COMMENTS
10 POSTS0 COMMENTS
2 POSTS0 COMMENTS
6 POSTS0 COMMENTS
100 POSTS0 COMMENTS
16 POSTS0 COMMENTS
12 POSTS0 COMMENTS
4 POSTS0 COMMENTS
7 POSTS0 COMMENTS
2 POSTS0 COMMENTS
7 POSTS0 COMMENTS
0 POSTS0 COMMENTS
202 POSTS1 COMMENTS
2173 POSTS34 COMMENTS
133 POSTS0 COMMENTS
512 POSTS8 COMMENTS
8 POSTS0 COMMENTS
172 POSTS0 COMMENTS
21 POSTS0 COMMENTS
8 POSTS0 COMMENTS
0 POSTS0 COMMENTS
11 POSTS0 COMMENTS
5 POSTS0 COMMENTS
4 POSTS0 COMMENTS
3 POSTS0 COMMENTS
20 POSTS0 COMMENTS
2 POSTS0 COMMENTS
- Advertisment -

Most Read

(Non si chiamava neanche) Ferdinando: la rilettura di Nadia Baldi del classico di Ruccello

CHIARA AMATO | Ferdinando è una commedia di Annibale Ruccello, che il drammaturgo napoletano scrisse a soli 28 anni, nel 1985. Fu messo in...

La mostruosità della verità rivelata: su Kassandra e il Paradiso perduto

RENZO FRANCABANDERA | Capita spesso che le dense programmazioni teatrali di fine stagione prospettino agli spettatori la possibilità di doppie visioni nella stessa sera,...

Affondare nel buio e risalire alla luce: Dostoevskij secondo Barbara Mazzi e Francesco Gargiulo – intervista

ILENA AMBROSIO | Ci sono stati vari modi in cui l'arte ha affrontato le restrizioni della pandemia. Si è stati costretti a rivedere non...

La desolazione di un teatro vuoto: “Nella solitudine dei campi di cotone” di Andrea De Rosa con Rossellini/Musella

ILENA AMBROSIO | “Il palcoscenico lo intendo come un luogo provvisorio che i personaggi non smettono mai di pensare di abbandonare. La sfida del...