sabato, 15 Agosto, 2020
Tags Teatro Stabile di Torino

Tag: Teatro Stabile di Torino

La virtù della pazienza: su Zio Vanja secondo Kriszta Székely

LAURA BEVIONE | A volte merita pazientare, sospendere il giudizio e offrire allo spettacolo cui si sta assistendo la possibilità di imboccare una strada...

Mistero buffo: cinquant’anni e non sentirli

LAURA BEVIONE | Esattamente cinquant’anni fa, il primo ottobre del 1969, debuttò uno spettacolo destinato a divenire un irriverente long-seller teatrale e a spianare...

Prato inglese: lo Shakespeare pop nell’estate dello Stabile di Torino

LAURA BEVIONE | Perché le stagioni dei teatri stabili devono per forza concludersi a maggio? Una consuetudine radicata da cui il Teatro Stabile di...

Se il teatro sa ancora far discutere: sul Bonaventura di Antonio Latella

LAURA BEVIONE | Non capita quasi mai che il pubblico si divida esplicitamente – e rumorosamente – fra sostenitori e detrattori dello spettacolo cui...

Scene da un matrimonio fallito: Nora secondo l’ungherese Kriszta Székely

LAURA BEVIONE | Il Progetto internazionale del Teatro Stabile di Torino ci permette di conoscere il lavoro di una giovane – trentasette anni –...

Don Giovanni: Peter Pan contemporaneo. Il Molière di Binasco a Roma

ANGELA FORTI | Quello di Don Giovanni si è fatto ormai archetipo consolidato nella tradizione, non solo teatrale, che oggi lo porta nel nostro...

Sul prato inglese del Carignano, Shakespeare diventa felicemente pop

LAURA BEVIONE | Si sa che le stagioni teatrali terminano a maggio, al più tardi metà giugno e poi i teatri cittadini – spesso...

Nuvoloso con poche schiarite: il “cielo su Torino” rivela una scena cittadina bisognosa di seria manutenzione

LAURA BEVIONE | È giunta alla quarta edizione la discussa rassegna “Il cielo su Torino”, ospitata nel cartellone del Teatro Stabile, promotore, insieme a...

Teatro soltanto per ragazzi? Su Alice nel paese delle meraviglie al Carignano di Torino

LAURA BEVIONE | Da qualche anno il Teatro Stabile di Torino commissiona a giovani registi – sovente cresciuti nella scuola per attori dello stesso...

La difficoltà di parlare di Islam e Occidente: su Disgraced allo Stabile di Torino

LAURA BEVIONE | Un dramma borghese ambientato nella New York contemporanea, in cui le dinamiche di coppia, alla fine, contano più del dibattito ideologico...
- Advertisment -

Most Read

Trasparenze 2020 a Gombola, il festival delle meraviglie

MATTEO BRIGHENTI | Un porto è un porto: un abbraccio che non finisce. Anche se  le onde sono montagne alte centinaia di metri. Contano...

Viziosismi nr. 100: L’aereo senza un’ala

ANTONIO CRETELLA | Con l’approssimarsi della nuova tornata referendaria che vedrà gli italiani esprimersi su una riforma costituzionale senza precedenti prevedendo il taglio di...

RaMe Festival: il coraggio di sfidare l’impossibile

RENZO FRANCABANDERA | Pierpaolo Bonaccurso, di Teatrop alla fine dello spettacolo che ha chiuso la prima edizione di questo festival in Calabria, ha rimarcato...

Il virtuale non è più virtuale (ma il teatro in streaming è terribile) – Intervista a Riccardo Meggiato

GIAMBATTISTA MARCHETTO | Non ne usciremo migliori. Perché «inizialmente poteva diventare un modello di "disruption", pronto ad azzerare i livelli e ripartire. Invece, lo...