sabato, 29 Febbraio, 2020
Tags Saverio La Ruina

Tag: Saverio La Ruina

Il ciclo dei vinti: (s)cortesie per gli ospiti al SabirFest

DOMENICO COLOSI | L’onnipresente monologo, passe-partout per gli staff organizzativi di rassegne e piccoli festival, soluzione privilegiata che diviene puntualmente regola aurea per ragioni...

Asti Teatro si rinnova

LAURA BEVIONE | «Una edizione che ricerca la sua “identità” nelle scelte artistiche che la animano», così il direttore artistico Emiliano Bronzino descriveva il...

Seconda vista teatrale dal Pollino: i bocciuoli di Primavera dei teatri/parte#2

ESTER FORMATO E ELENA SCOLARI | PAC prosegue il resoconto dal festival Primavera dei teatri 2017 di Castrovillari con le opinioni su Frigoproduzioni, Scena...

Vista teatrale dal Pollino: i bocciuoli di Primavera dei teatri/parte#1

ELENA SCOLARI | Per chi scrive è la prima volta in Calabria quindi la prima volta al festival Primavera dei teatri a Castrovillari, organizzato...

Masculu e Fìammina: il ritorno di La Ruina nel paese che non accetta il fragile

RENZO FRANCABANDERA | Alcune settimane fa, riflettendo sulla frequenza con cui il teatro (più degli altri media, e non è probabilmente un caso) affronta...

Polvere: La Ruina dal solo al passo a due

RENZO FRANCABANDERA | Polvere nasce forse prima di tutto dall'intenzione da parte di Saverio La Ruina, attore e regista di primissimo livello del teatro...

Morganti e La Ruina: i grandi al CRT

RENZO FRANCABANDERA | II CRT resiste. Nelle difficoltà di una Milano che stringe la cinghia e si copre dal freddo, lo storico teatro continua...
- Advertisment -

Most Read

L’Arlecchino di Binasco/Balasso diventa una commedia degli umili

LAURA NOVELLI | Un salotto borghese avvolto in sfumature di luci color ocra e ritagliato nei contorni di una scatola di pareti mobili che lasciano...

Jezabel di Nèmirovsky: l’archetipo portato a teatro da Paolo Valerio

LEONARDO DELFANTI | «C’è una sola realtà, una sola felicità al mondo ed è la gioventù». Così recita Lily Ferrer amica di Jezabel in...

Architecture di Pascal Rambert a VIE Festival. Un canto senza misura.

ANDREA ZANGARI | Architecture in tre parole: parole, parole, parole. Tre ore grondanti parole, un fiume per salvarsi dal fiume d’informazioni che imperversa nel mentre...

Se Brecht incontra la Commedia dell’Arte: su L’anima buona del Sezuan secondo Bucci/Sgrosso

LAURA BEVIONE | Mettere in scena Brecht è un’impresa sempre a rischio anacronismo ovvero sterile didascalismo: è evidente come i noti “cartelli” risultino oggi...